Quantcast

“Devo cambiare il contatore”. Anziana derubata

Cona la scusa di dover cambiare il contatore dell'acqua è riuscito a entrare in casa e derubarla. E' la cronaca di una nuova truffa commessa ai danni di anziani. Vittima questa volta una pensionata piacentina di 78 anni

Più informazioni su

Cona la scusa di dover cambiare il contatore dell’acqua è riuscito a entrare in casa e derubarla. E’ la cronaca di una nuova truffa commessa ai danni di anziani. Vittima questa volta una pensionata piacentina di 78 anni, che nella giornata di ieri si è vista bussare alla porta della propria abitazione in via Vaiarini a Piacenza da un uomo presentatosi come tecnico dell’acqua. “Dobbiamo sostituire il contatore” – ha detto alla donna, alla quale avrebbe poi chiesto di poter vedere i numeri di serie di alcune banconote per verificare, a suo dire, la possibilità di acquisto del nuovo fantomatico contatore. In questo modo, aggirandosi per la casa, è riuscito a sottrarre all’anziana circa 200 euro prima di allontanarsi facendo perdere le proprie tracce. Come sempre accade in questi casi, alla vittima non è rimasto altro da fare che rivolgersi ai carabinieri: raccolta la sua testimonianza, i militari hanno avviato le indagini del caso.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.