Quantcast

Iren, ok dal cda ai risultati economici. Trend positivo nel 2013 

Il Consiglio di Amministrazione di IREN S.p.A. ha approvato in data odierna i risultati consolidati al 30 giugno 2013. Il Gruppo IREN conferma nel primo semestre il trend positivo dei primi tre mesi del 2013

Più informazioni su

COMUNICATO STAMPA Gruppo IREN: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 30 giugno 2013. • Margine Operativo Lordo (Ebitda) a 376,0 milioni di euro (+11,7%) • Risultato Operativo (Ebit) a 240,2 milioni di euro (+22,6%) • Risultato netto a 110,7 milioni di euro (+47,1%) • Indebitamento Finanziario Netto in riduzione per il quinto trimestre consecutivo e pari a 2.467 milioni di euro.

Reggio Emilia, 28 agosto 2013 – Il Consiglio di Amministrazione di IREN S.p.A. ha approvato in data odierna i risultati consolidati al 30 giugno 2013. Il Gruppo IREN conferma nel primo semestre il trend positivo dei primi tre mesi del 2013, registrando risultati economici e finanziari ampiamente positivi con una consistente crescita dei margini. Tali performance, ancora più significative se inquadrate in uno scenario perdurante di crisi economica e sovra-capacità nella produzione di energia elettrica, confermano la bontà del business portfolio del Gruppo e la qualità dei suoi impianti di generazione, riflettendosi sull’ultima riga del conto economico: l’Utile netto infatti presenta un’importante crescita del 47,1%.


GRUPPO IREN: RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 GIUGNO 2013
I Ricavi consolidati dei primi sei mesi del 2013, pari a 1.822,8 milioni di euro, presentano una riduzione rispetto a 2.267,4 milioni di euro al 30 giugno 2012. Tale risultato è riconducibile principalmente alla strategia commerciale del Gruppo, contemplata dal Piano industriale al 2015 e confermata nel primo trimestre dell’anno, che prevede una maggiore focalizzazione sui segmenti di vendita a Clienti microbusiness e retail. Ciò ha contribuito, insieme alla crescita dell’Ebitda, ad un incremento significativo del rapporto Ebitda/Ricavi – che passa dal 14,8%, registrato nei primi sei mesi del 2012, al 20,6% attuale – e ad una sensibile riduzione del capitale circolante netto. Il Margine Operativo Lordo (Ebitda), che si attesta a 376,0 milioni di euro, presenta una significativa crescita (+11,7%) rispetto a 336,6 milioni di euro del corrispondente periodo 2012.

Sull’Ebitda incidono positivamente, oltre al conseguimento delle sinergie programmate, i risultati delle aree di business Generazione e Mercato; in particolare le politiche di approvvigionamento del gas continuano a beneficiare della liquidità del mercato, favorendo anche l’area Generazione e teleriscaldamento che fa registrare un notevole miglioramento dei margini unitari insieme a un aumento dei volumi prodotti di energia elettrica (+8,8%) e termica (+7,8%). Positivi, infine, i risultati delle aree Infrastrutture energetiche (reti elettriche, reti e impianti gas) e Ciclo idrico integrato che compensano l’andamento in leggera contrazione dell’area Ambiente.

SCARICA IL COMUNICATO INTEGRALE DI IREN CON LE TABELLE

IL COMUNICATO

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.