Quantcast

Ospedale di Fiorenzuola “bene comune”. La manifestazione LE FOTO foto

Un calda serata d’agosto di mobilitazione e protesta (come documentano le foto) in vista della conferenza socio sanitaria in programma in Provincia venerdì mattina, che vedrà la partecipazione dei tecnici per la presentazione degli interventi sulla struttura sanitaria

Più informazioni su

Gli amministratori locali dei comuni della Val d’Arda e della Bassa e i sindaci con la fascia tricolore, gli esponenti politici, ma soprattutto tanti semplici cittadini, mamme con i propri figli, e naturalmente i dipendenti della struttura sanitaria che hanno organizzato la manifestazione. La battaglia per difendere l’ospedale di Fiorenzuola (Piacenza) dai rischi di un ridimensionamento e per chiedere chiarezza piena rispetto ai lavori annunciati dall’azienda sanitaria locale ha vissuto un nuovo importante passaggio con l’affollato presidio davanti al nosocomio di giovedì sera. 

Un calda serata d’agosto di mobilitazione e protesta per diverse centinaia di persone (come documentano le foto), in vista della conferenza socio sanitaria in programma in Provincia venerdì mattina, che vedrà la partecipazione dei tecnici per la presentazione degli interventi sulla struttura sanitaria. Gli organizzatori della manifestazione si battono per chiedere di far passare la “soluzione interna”, ossia scongiurando il trasloco dei reparti di chirurgia e del punto nascita.

Mercoledì 7 agosto (ore 20,30) si riunirà in seduta straordinaria il Consiglio comunale, convocato dal vicepresidente Paolo Savinelli. All’ordine del giorno le problematiche relative alla messa in sicurezza sismica dell’ospedale unico della Valdarda.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.