Quantcast

Piacenza Basket Club riparte dalla Promozione. Via il raduno

E’ ripartita ufficialmente la nuova avventura del Piacenza Basket Club, atteso quest’anno dal campionato di Promozione dopo l’amara retrocessione della passata stagione. I ragazzi guidati da coach Alessandro Mambretti

Più informazioni su

E’ ripartita ufficialmente la nuova avventura del Piacenza Basket Club, atteso quest’anno dal campionato di Promozione dopo l’amara retrocessione della passata stagione. I ragazzi guidati da coach Alessandro Mambretti si sono ritrovati ieri sera al PalaPep di San Lazzaro per iniziare la preparazione in vista dell’esordio in campionato atteso per l’11 ottobre.

I biancorossi saranno chiamati dalla stagione del riscatto in un campionato che si preannuncia molto combattuto con ben tre derby piacentini con Castellana, Basket Sole e Cortemaggiore. Non ci sono stati nuovi acquisti e la società ha deciso di puntare ancora sui giovani del settore giovanile provenienti in gran parte dall’Under 19 oltre che sui “vecchi”, Filippo Antozzi, Paolo Pirolo e Andrea Centenari.

Questo il roster ufficiale per questa stagione 2013-2014:

– Filippo Antozzi (1991, guardia)

– Marco Bosini (1993, playmaker)

– Andrea Centenari (1985, ala)

– Ousseynou Pene (1994, ala)

– Ivica Petkovski (1992, guardia)

– Paolo Pirolo (1991, centro)

– Marco Pirolo (1996, guardia)

– Stefano Ravì (1996, guardia)

– Federico Scarionati (1994, guardia)

– Alessandro Stecconi (1994, guardiaala)

– Mauro Tirelli (1996, play-guardia)

– Marco Zanangeli (1996, guardia)

Allenatore: Alessandro Mambretti

Andrea Centenari

Ufficio Stampa Piacenza Basket Club

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.