Quantcast

Pontedellolio, taglio del nastro per la nuova palazzina Acer foto

Lo stabile, situato in via Sbuttoni, comprende sette alloggi di cui tre di edilizia popolare, realizzati su esplicita richiesta dell’amministrazione comunale, al piano terra

Inaugurazione a Pontedellolio per la nuova palazzina Acer. Lo stabile, situato in via Sbuttoni, comprende sette alloggi di cui tre di edilizia popolare, realizzati su esplicita richiesta dell’amministrazione comunale, al piano terra. Questi ultimi saranno ceduti al comune, mentre i quattro al primo e secondo piano rimarranno di proprietà dell’Azienda e potranno essere venduti a prezzi di libero mercato. In particolare uno degli alloggi popolari è stato realizzato per soddisfare le esigenze di disabili con un’apposita autorimessa; gli altri due alloggi Erp sono dotati di posto auto scoperto.

Il fabbricato comprende anche un piano seminterrato destinato ad autorimesse e cantine, il cui fronte principale è rivolto verso via San Rocco. La spesa complessivamente sostenuta per la realizzazione della palazzina è stata di €. 769.670,37, a fronte di €. 814.279,48 finanziata, con un risparmio di €. 44.609,11. Al taglio del nastro erano presenti Il sindaco di Pontedellolio Roberto Spinola, il presidente Acer Giorgio Cisini, il titolare dell’impresa Gianluca Gorra e il parroco don Gigi Bavagnoli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.