Quantcast

Rassegna dialettale, stasera in scena “L’ustaria ’dla bella Luigia”

Ambientato in una vecchia osteria piacentina ai tempi della Grande Esposizione del 1908, l’atto unico di Valente Faustini ricorda i festeggiamenti organizzati per l’apertura del Ponte sul Po

Più informazioni su

Sabato 31 agosto alle ore 21 torna a Palazzo Farnese la Rassegna estiva dialettale 2013, realizzata dalla Famiglia Piasinteina con il Patrocinio del Comune di Piacenza ed in collaborazione con l’Ente Farnese e la Fondazione di Piacenza e Vigevano. In scena sarà la Compagnia Teatrale della Famiglia Piasinteina con “L’ustaria ’dla bella Luigia”, atto unico di Valente Faustini, con la Regia di Francesca Chiapponi.

Ambientato in una vecchia osteria piacentina ai tempi della Grande Esposizione del 1908, l’atto unico del grande poeta piacentino ricorda i festeggiamenti organizzati per l’apertura del Ponte sul Po. Un avvenimento che determinò il collegamento stradale tra le due sponde del fiume ed ad inaugurarlo fu Re Vittorio Emanuele III, cancellando finalmente i grandi disagi per il suo attraversamento. La regista Francesca Chiapponi, che già allora era tra gli interpreti nella prima edizione del 1968 a cura della Società Filodrammatica Piacentina, ha ritenuto opportuno riproporre al pubblico il testo poco noto, che rappresenta una Piacenza lontana e dimenticata, ricca di personaggi pittoreschi che ricordano le maschere popolari italiane e si muovono coralmente in un insieme allegro e vivace.

I personaggi e gli interpreti: Luigia, Turta Fritta (Francesca Chiapponi), Oreste, Pigöss (Pino Spiaggi), Pomponio, Pasta Sutta (Pietro Rebecchi), Desolina, Gurgnalona (Giovanna Bosoni), Liberata, Vampa (Lucia Fortunati), Espositore, Capuräl Maggiur (Giuseppe Orsi), Enrico, Rubinëtt (Daniel Pastorin), Rosmunda, Fisarmonica (Paola Tramelli), 1° cacciatore (Ettore Cravedi), 2° cacciatore (Paolo Foanna), Facchino (Bruno Tramelli). I costumi sono di Lorenza Bardini, le acconciature di Artemoda di Lucia-Lorenza-Eleonora, l’assistente di scena è Patrizia Merli, suggeritrice è Nice Fariselli, il coordinatore artistico Pino Spiaggi. L’ingresso è gratuito.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.