Quantcast

Scomparso fratel Candido Saracco, ultimo direttore del Collegio San Vincenzo

Il ricordo del sindaco Dosi: "Una persona che nella sua vita, contraddistinta da un illuminato cammino spirituale e culturale, ha saputo sempre perseguire, con dedizione e coraggio, il bene comune"

Più informazioni su

Il sindaco Paolo Dosi esprime il cordoglio dell’Amministrazione comunale e dell’intera comunità piacentina per la scomparsa di fratel Candido Saracco, ultimo direttore del Collegio San Vincenzo, “che ricorderemo sempre – sottolinea il primo cittadino – per il suo impegno e la sua coerenza nel tutelare il patrimonio storico e artistico rappresentato dalla chiesa dei Teatini. E’ innanzitutto grazie a lui, non a caso chiamato a tagliare il nastro per l’inaugurazione nel dicembre 2009, che il complesso di via Scalabrini ha potuto essere restituito al pubblico come meritava, salvandosi da speculazioni edilizie private. La sua emozione, quel giorno, resta per tutti noi il simbolo di una persona che nella sua vita, contraddistinta da un illuminato cammino spirituale e culturale, ha saputo sempre perseguire, con dedizione e coraggio, il bene comune. Con questa consapevolezza, Piacenza gli tributa l’ultimo, riconoscente saluto”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.