Quantcast

Tentato furto alla piscina Farnesiana, arrestato dopo l’inseguimento foto

E’ stato tradito dalle telecamere di sorveglianza il 43enne che questa notte ha tentato un colpo all’interno di un centro sportivo della zona della Farnesiana a Piacenza

Più informazioni su

E’ stato tradito dalle telecamere di sorveglianza il malvivente che questa notte ha tentato un colpo all’interno di un centro sportivo della zona della Farnesiana a Piacenza. Arrestato dalle volanti della polizia un 43enne con precedenti per furto. L’uomo non si era infatti accorto di essere stato ripreso mentre si aggirava all’interno della struttura, e più precisamente in alcuni uffici. Ad intervenire per prime le guardie giurate di Metronotte Piacenza, allertate dalla centrale operativa che aveva visionato le immagini delle telecamere.

Giunti sul posto, gli agenti di vigilanza notavano che la porta di ingresso principale era divelta: improvvisamente hanno visto una persona nel prato che tentava di scappare nascondendosi tra le siepi. Ne è nato un rocambolesco inseguimento al termine del quale le guardie giurate sono riuscite a raggiungere e a bloccare il fuggitivo. 

Sul posto interveniva anche la polizia che prendeva in consegna l’intruso. Dai rilievi è emerso che una porta del gioco-bimbi era stata scassinata e sul posto erano stati abbandonati alcuni arnesi da scasso, una cassetta porta monete forzata ed alcune monete. La descrizione dell’uomo bloccato dai metronotte corrispondeva a quella diramata dalla polizia per la ricerca di un individuo che, circa un’ora prima, era stato visto fuggire da un passante a bordo di una bicicletta a seguito di un tentativo di furto in un locale di piazzale Veleia. La merce asportata dal centro sportivo è stata recuperata e riconsegnata al titolare. 

Il ladro è un un 43enne italiano, R. C. originario di Brescia, con precedenti per furto e un divieto di ritorno nel comune di Piacenza, era entrato nell’impianto sportivo forzando una porta laterale ed aveva quindi sottratto monete e banconote dalla reception e da un distributore automatico, il tutto ripreso chiaramente dalle telecamere di sorveglianza. E’ stato inoltre trovato in possesso di una piccola quantità di sostanza stupefacente e di una bicicletta presumibilmente rubata anch’essa. Per tutti questi reati è stato quindi tratto in arresto. 

“Importante sottolineare, dice Filippo Sordi, dirigente delle volanti della Questura – il valore aggiunto di questa operazione che sta nella sicurezza integrata, ossia nella collaborazione tra forze dell’ordine e vigilanza integrata, rappresentata da Metronotte Piacenza”.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.