Quantcast

Trovato sulla bici rubata subito dopo il furto, 31enne nei guai

La polizia l’ha sorpreso in sella ad una bicicletta rubata pochi munuti prima. A finire nei guai è stato un 31enne piacentino, già noto alle forze dell’ordine. Tutto è successo intorno alle 18 di ieri, quando una donna ha avvicinato una volante in via Chiapponi raccontando che poco prima qualcuno le aveva sottratto la bicicletta

Più informazioni su

La polizia l’ha sorpreso in sella ad una bicicletta rubata pochi munuti prima. A finire nei guai è stato un 31enne piacentino, già noto alle forze dell’ordine. Tutto è successo intorno alle 18 di ieri, quando una donna ha avvicinato una volante in via Chiapponi a Piacenza raccontando che poco prima qualcuno le aveva sottratto la bicicletta. Agli agenti ha fornito una precisa descrizione del velocipede, notato poco dopo da una seconda volante sullo Stradone Farnese. In sella il 31enne: “La bici è mia” – ha inizialmente detto per giustificarsi, salvo poi cambiare versione spiegando che gli era stata prestata da un amico. Una spiegazione che non è servita a evitare la denuncia: la vittima del furto ha infatti riconosciuto senza ombra di dubbio la bicicletta come propria. Il ragazzo è stato deferito in stato di libertà per furto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.