Quantcast

A settembre prezzi in calo a Piacenza, ma aumentano le spese per la scuola

Crescono anche i prezzi di abbigliamento e calzature (+0,4% rispetto al mese scorso) e spese per abitazione, acqua ed energia elettrica (+0,2%). Calo per trasporti e comunicazioni

Più informazioni su

Indice Istat del mese di settembre, aumentano le spese per la scuola. L’Ufficio Statistica del Comune di Piacenza, secondo le disposizioni e norme tecniche stabilite dall’Istat, ha provveduto a calcolare l’indice provvisorio per l’intera collettività nazionale sui prezzi rilevati nel territorio comunale. Fra i vari scostamenti misurati, significativo quello alla voce istruzione (+0,9% rispetto al mese scorso), che aumenta del 2,7% rispetto ad un anno fa. Crescono anche i prezzi di abbigliamento e calzature (+0,4% rispetto al mese scorso) e spese per abitazione, acqua ed energia elettrica (+0,2%). Deciso calo per i trasporti e comunicazioni; in calo anche prodotti alimentari e bevande analcoliche (-0,3 ).

In allegato le tabelle con i dati

L’indice dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), calcolato nel mese di settembre 2013 registra una variazione pari a +0,9% su base tendenziale (rispetto a 12 mesi fa) e – 0,5% su base congiunturale (rispetto al mese passato).

LE TABELLE ISTAT

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.