Quantcast

Calendario della Polizia a favore dell’Unicef. Partite le prenotazioni

Il Ministero dell’Interno sta realizzando il calendario della Polizia di Stato per l’anno 2014 e come di consueto la pubblicazione verrà posta in vendita, a scopo benefico, tra tutti i cittadini oltre che tra gli appartenenti alla Polizia di Stato

Più informazioni su

Il Ministero dell’Interno sta realizzando il calendario della Polizia di Stato per l’anno 2014 e come di consueto la pubblicazione verrà posta in vendita, a scopo benefico, tra tutti i cittadini oltre che tra gli appartenenti alla Polizia di Stato. Le 12 immagini del calendario di quest’anno racconteranno fatti di cronaca in cui sono impegnati gli uomini e le donne della Polizia di Stato: verranno ricordati gli episodi più avvincenti, sia di contrasto alla criminalità che di soccorso pubblico, ma anche gli interventi ordinari.

Sono disponibili due diversi formati: la versione da parete, al costo di 8 euro, e la versione da tavolo, al costo di 6 euro. Acquistarlo è semplice: 1) Scegliete il formato preferito e il quantitativo desiderato; 2) Calcolate la spesa complessiva sommando il costo di ogni copia del calendario che volete  acquistare; 3) Compilate un bollettino postale con il numero di conto corrente 745000, intestato a “Unicef  comitato italiano”. Nella causale scrivete “Calendario della Polizia di Stato 2014 per il progetto Unicef Bangladesh”. Effettuate il pagamento; 4) Presentate la ricevuta del versamento all’Ufficio Relazioni con il Pubblico della Questura, specificando la tipologia dei calendari ordinati (es. n.2 da parete, n.1 da tavolo, ecc.).

A questo punto dovete solo aspettare che la Questura comunichi l’inizio della distribuzione dei calendari per andare a ritirare la vostra copia. Le prenotazioni possono essere effettuate fino al 19 ottobre 2012. Un certo quantitativo di calendari sarà comunque disponibile in conto vendita presso l’U.R.P. anche dopo tale data, fino ad esaurimento scorte.

Il ricavato dalle vendite andrà interamente a finanziare il progetto “Proteggere i bambini lavoratori e di strada” dell’UNICEF in Bangladesh, le cui finalità sono quelle di garantire assistenza continua (spazi permanenti a misura di bambino, rifugi notturni e temporanei, assistenza giuridica e legale, attività di integrazione e reinserimento sociale) ad almeno 5.500 bambini. Ricordiamo che lo scorso anno la vendita dei calendari della Polizia ha permesso di devolvere all’UNICEF 116mila euro che hanno finanziato il progetto in Tanzania “Acqua e igiene nelle scuole”.

Per informazioni: Questura di Piacenza – Ufficio Relazioni con il Pubblico – dalle ore 8.30 alle ore 13.30 dal lunedì al sabato – tel. 0523397577

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.