Quantcast

Copra Volley, accordo con quattro società per il settore giovanile

Canottieri Ongina, Castellana Volley, Libertas San Paolo e Piace Volley siglano un patto con i vicecampioni d'Italia.

Più informazioni su

La pallavolo maschile di Piacenza unita sotto una grande “ala”, quella della Copra Elior Piacenza.
E’ questo il sunto scaturito dalla presentazione del Settore Giovanile 2013/2014 della Copra Elior avvenuta questo pomeriggio presso la sede piacentina di Decathlon, partner della Copra Elior riconfermato anche per questa stagione.
La Società Vice Campione d’Italia e vincitrice della CEV Challange Cup 2013 ha deciso di radicarsi ancor di più sul territorio di Piacenza e Provincia stipulando un accordo con le Società Sportive della Canottieri Ongina, della Castellana Volley, della Libertas San Paolo e del Piace Volley. Le quattro Società piacentine collaboreranno attivamente con Copra Elior per un unico fine: implementare sia il livello numerico sia quello qualitativo della pallavolo maschile sul territorio di Piacenza. “Il progetto – afferma Massimo Savi, dirigente Copra Elior – in fase di sperimentazione, è quello di unire e coinvolgere il più possibile tutti i settori della pallavolo maschile di Piacenza, a volte realtà molto differenti, con il fine comune di garantire un percorso di crescita sportiva a partire dall’infanzia”. Presenti alla conferenza stampa Marco Bergonzi (Presidente Fipav Provinciale), Fausto Colombi (Presidente Canottieri Ongina), Gianluca Capra (Presidente Libertas San Paolo) e Maurizio Tirinti (Direttore Sportivo Castellana Volley).
Dalle parole di tutti i relatori è emerso lo stesso pensiero; partendo dalla Società più giovane (Piace Volley nata nel 2008) per arrivare a quella più “datata” (la Libertas San Paolo che quest’anno ha compiuto 35 anni), lo scopo comune è uno solo cioè “quello di valorizzare ogni singolo ragazzo – come sottolinea Gianluca Capra, Libertas San Paolo – con lo scopo di farlo crescere bene come giocatore ma soprattutto come uomo; in secondo luogo il fine è quello di creare per il futuro un Settore Giovanile adeguatamente efficace che riesca ad apportare sempre più giovani alla pratica di questo sport creando così un grosso bacino”.
L’augurio più grosso, rivolto a tutti i ragazzi presenti, è arrivato da Luca Monti, allenatore della Copra Elior Piacenza A1: “Mi fa molto piacere vedere tutte le Società di un’unica città unite e solidali per arrivare ad un unico fine. Un accordo simile credo si possa definire storico perché non credo sia facile e semplice unire così tante realtà tra loro diverse. Rivolgo a tutti voi un grosso in bocca al lupo per la stagione alle porte e per il vostro futuro”.
Presenti all’evento tutti i ragazzi facenti parte delle Società che per l’occasione hanno vestito una maglia celebrativa della giornata poi autografata dai rappresentanti della Copra Elior A1: Luca Monti e Davide Dalmati, allenatore e secondo allenatore, e dagli atleti Alessandro Fei, Robertlandy Simon, Lorenzo Smerilli e Pier Paolo Partenio. I sei biancorossi si sono poi cimentati a allenatori delle squadre di minivolley che si sono “affrontate” in modo amichevole per il resto del pomeriggio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.