Quantcast

Gatti, ecco il regolamento per colonie feline foto

Il Comune di Piacenza vara il regolamento di gestione della popolazione felina (siano i gatti randagi o di proprietà) sul territorio. L’ordinanza, siglata dal sindaco Paolo Dosi, e’ stata presentata in conferenza stampa dall’assessore competente, Katia Tarasconi, e dal veterinario dell’Asl Riccio.

Più informazioni su

Il Comune di Piacenza vara il regolamento di gestione della popolazione felina (siano i gatti randagi o di proprietà) sul territorio. L’ordinanza, siglata dal sindaco Paolo Dosi, e’ stata presentata in conferenza stampa dall’assessore competente, Katia Tarasconi, e dal veterinario dell’Asl Riccio.

Il documento regola le modalità di gestione delle colonie feline. In particolare viene chiarito che è vietato offrire cibo a mici vaganti, qualora non si sia espressamente autorizzati dal Comune di Piacenza. Chi vuole gestire una colonia felina, deve prendere accordi con l’ufficio Tutela Animali, e ottenere il rilascio di un apposito tesserino, oltre alla consegna di un censimento dei gatti di propria competenza, i quali dovranno essere sterilizzati.

Nel regolamento (a breve in pubblicazione sul sito del Comune) sono inoltre contenute indicazioni su come intervenire in caso di animali abbandonati o feriti (l’ufficio preposto del Comune e la Polizia Municipale) come così come vengono indicati i doveri dei proprietari di gatti abituati ad avventurarsi al di fuori delle mura di casa, come l’obbligo, anche in questo caso, di procedere alla sterilizzazione dei propri mici, da sottoporre a trattamenti anti parassitari. 

Chi invece non potesse o non volesse più prendersi cura del proprio animale, deve presentare una rinuncia di proprietà (come accade con i cani). Allo stesso modo, in caso di cucciolate di gatti di proprietà, il Comune può intervenire una sola volta, con la sottoscrizione di impegno, da parte del padrone, alla sterilizzazione della gatta. L’accoglienza al gattile è riservata a mici domestici abbandonati o a rinunce di proprietà, animali non inseribili in colonie feline. 

Per le infrazioni e’ prevista una multa di 500 euro.

Il testo dell’ordinanza

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.