Quantcast

Giornate del Patrimonio, tutti gli appuntamenti a Piacenza foto

Sabato 28 e domenica 29 settembre tornano le “Giornate Europee del Patrimonio”. Le giornate, nate nel 1991 con lo scopo di sensibilizzare i cittadini europei alla ricchezza e alla diversità culturale dell’Europa, nella nostra città, offriranno la possibilità di fruire gratuitamente del ricco patrimonio museale piacentino

Più informazioni su

Sabato 28 e domenica 29 settembre tornano le “Giornate Europee del Patrimonio”. Le giornate, nate nel 1991 con lo scopo di sensibilizzare i cittadini europei alla ricchezza e alla diversità culturale dell’Europa, nella nostra città, offriranno la possibilità di fruire gratuitamente del ricco patrimonio museale piacentino. Domenica la riapertura della Galleria Alberoni con due visite guidate

IL PROGRAMMA

MUSEI CIVICI DI PALAZZO FARNESE
Sabato 28 e domenica 29
Ingresso gratuito  con  visite alle collezioni museali solo con l’accompagnamento della guida (gratuita) nei seguenti orari :
9.30 – 10 – 11 – 11.30
15 – 15.30 – 16.30 – 17

Domenica 29 viste tematiche
ore 10.30
I Fasti di Papa Paolo III Farnese. Il Cinquecento raccontato dal Ricci
Visita guidata  gratuita all’alcova e alla sala del plastico a cura di Valeria Depalmi

ore 16
I Fasti di Elisabetta Farnese. Un invito a nozze…:
Visita guidata gratuita  alle opere dello Spolverini presenti in Pinacoteca e presentazione in Cappella Ducale delle opere conservate alla Reggia di Caserta e in Municipio a Parma  a cura di  Cinzia Cassinari


Spazio Mostre di Palazzo Farnese

Sabato 28

ore 16
“FUOCO. Vita alla materia”
Inaugurazione della mostra e visita guidata gratuita

ore 17
Performance di forgiatura di oggetti in ferro con attrezzatura ricostruita sui modelli della tradizione medievale (forgia da campo e incudine),  a cura di Artiepensieri con il fabbro d’arte Massimiliano Bertuzzi.

Domenica 29
ore 16 e 17 visite guidate gratuite alla mostra

ARCHITETTURE DELL’INGANNO A PALAZZO MISCHI
apertura straordinaria sabato 28 settembre 2013, ore 15.30  via Garibaldi 24 – Piacenza
Sabato 28 settembre 2013, ore 15.30 Interverrano: 
Giancarlo Borellini, Soprintendente per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le province di Parma e Piacenza, Pier Giorgio Armani, architetto, direttore cantiere di restauro e Luca Panciera restauratore
Visite guidate a cura dell’arch. Camilla Burresi e della dott. Anna Còccioli Mastroviti, Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le province di Parma e Piacenza

MUSEO CIVICO DI STORIA NATURALE sabato 28 e domenica 29
Ingresso gratuito e visita  alle collezioni del museo nei seguenti orari:
9.30 – 12.30 e 15 – 18
sino al 17 novembre nelle sale del museo sarà possibile visitare la mostra  “La natura rigenerata”   a cura di Anna Mariani e Anna Anselmi.

GALLERIA D’ARTE MODERNA “RICCI ODDI”
sabato 28 e domenica 29

Ingresso gratuito nei seguenti orari :
9.30 – 12.30 e 15 – 18

Sabato 28 ore 16.30
Conferenza di presentazione
Antonio Fontanesi e Francesco Mosso: sei taccuini di disegni donati alla Ricci Oddi (a cura di Ambra Visconti)
Presentazione dell’iniziativa Adotta un’opera della Ricci Oddi – La grafica


GALLERIA ALBERONI

Domenica 29

ore 16
“La Biblioteca monumentale del Collegio Alberoni e i suoi gioielli librari”,
Visita guidata alle  eccellenze delle collezioni artistiche e scientifiche alberoniane.
ingresso ridotto €. 4,50.

ore 17
“La Chiesa di San Lazzaro e San Vincenzo de’ Paoli, l’antica sacrestia e l’iconografia vincenziana al Collegio Alberoni”.  Ingresso  gratuito.??dalle 16.30 alle 17.30 presso la Sala Arazzi alcuni allievi dell’Accademia della Musica di Piacenza eseguiranno brani musicali per pianoforte solo.
Ingresso gratuito.

CHIESA DI SANT’ANTONIO DA PADOVA  a Sant’Antonio in Costa Orzata – Castell’Arquato (Piacenza)
domenica 29 settembre 2013, ore 15.30 interverrano 
Giancarlo Borellini, Soprintendente per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le province di Parma e Piacenza, arch. Manuel Ferrari, direttore ufficio beni culturali Diocesi di Piacenza-Bobbio, dott. Carlo Emanuele Manfredi, dott. Anna Còccioli Mastroviti, funzionario storico dell’arte Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le province di Parma e Piacenza

VELEIA OFFICINALIS – Benvenuti al cospetto del Medicus, pronto a sollevarvi il morale con unguenti, profumi, erbe officinali e massaggi. Ci sono anche esperti delle antiche arti mediche nella giornata in programma domenica 29 settembre 2013, nell’area archeologica di Veleia, dalle 9 alle 18.30 (ingresso € 2,00). Promossa da Associazione Culturale “Sol Invictus” e Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia-Romagna nell’ambito delle Giornate Europee del Patrimonio, Veleia Officinalis propone un programma variegato che va dalla ricostruzione storica di alcune delle principali ricette romane ai laboratori sul cibo per bambini e adulti. Il pubblico potrà cogliere gli aspetti dell’alimentazione antica più legati alla ricerca del benessere quotidiano oppure partecipare attivamente alla produzione di alcuni piatti romani. Ogni ora partirà una visita guidata agli scavi dell’antico municipium per scoprire i punti più significativi e importanti dell’area archeologica mentre per l’intera giornata personale specializzato illustrerà le erbe officinali della Valdarda.

Le tradizioni contadine delle colline piacentine saranno testimoniate dai prodotti tipici messi a disposizione dai produttori locali, con possibilità di usufruire di punti ristoro per gustare le prelibatezze di queste valli. Una giornata ricca e poliedrica che propone un confronto tra storia e attualità allo scopo di presentare il patrimonio storico-culturale di Veleia anche in previsione dell’Expo Milano 2015.

L’iniziativa è organizzata da Associazione Culturale “Sol invictus” e Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia-Romagna, con la collaborazione di ProVeleia, il contributo di Fondazione di Piacenza e Vigevano e Camera di Commercio di Piacenza e l’importante sostegno dei Tavoli Expo 2015. Zona archeologica di Veleia (PC), località Strada Provinciale 14, località Veleia Romana, Lugagnano Val d’Arda, tel. 0523.807113 (€ 2,00)

A BOBBIO INGRESSO GRATUITO AL CASTELLO – Per le Giornate Europee del Patrimonio sabato 28 settembre 2013, sarà possibile visitare in modo libero e gratuito il castello. Domenica 29 settembre 2013, come da disposizioni ministeriali, l’ingresso al castello sarà a pagamento. Per tutto l’anno il Castello Malaspina-Dal Verme di Bobbio è aperto alle visite turistiche nel circuito dei Castelli del Ducato di Parma e Piacenza. Vi è la possibilità, oltre che varcare le mura e visitare il cortile, l’atrio ed il giardino, di entrare nel mastio e con l’ausilio di un’abile guida esperta visitare le sale e le camere interne.

Sarà possibile conoscere la storia del castello e delle due casate storiche, quella dei Malaspina e dei Dal Verme, che tennero la Contea di Bobbio ed il Castello fino alla soppressione dei feudi in epoca napoleonica.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.