Quantcast

Il sindaco Dosi incontra i nuovi vertici del Comando dei Carabinieri

I due ufficiali, chiamati da pochi giorni a Piacenza per ricoprire i rispettivi prestigiosi incarichi, hanno sottolineato di essere particolarmente lieti di approdare nella nostra città, confermando al primo cittadino lo spirito di collaborazione con le istituzioni locali e il massimo impegno al servizio della comunità

Ha avuto luogo stamani in Municipio, il primo incontro istituzionale tra il sindaco Paolo Dosi e il maggiore Michele Mancini, comandante della Compagnia dei Carabinieri di Piacenza, unitamente al capitano Massimo Barbaglia, comandante del Nucleo investigativo.

I due ufficiali, chiamati da pochi giorni a Piacenza per ricoprire i rispettivi prestigiosi incarichi, hanno sottolineato di essere particolarmente lieti di approdare nella nostra città, confermando al primo cittadino lo spirito di collaborazione con le istituzioni locali e il massimo impegno al servizio della comunità, che da sempre animano l’attività dei Carabinieri nel nostro territorio come altrove.

Il sindaco ha formulato a entrambi i migliori auguri per la recente nomina: “L’incontro odierno è stato anche l’occasione per riflettere sullo stato dell’ordine pubblico e della sicurezza urbana a Piacenza. Il periodo che il Paese e la nostra comunità stanno attraversando è particolarmente difficile, e a tutti i soggetti coinvolti, a partire dalle istituzioni civili e militari, è richiesto il massimo impegno a tutela della sicurezza e della coesione sociale. L’Amministrazione comunale e l’Arma dei Carabinieri continueranno a svolgere, ciascuno per le proprie competenze – ha concluso Dosi – un ruolo attivo e propositivo per il benessere del territorio piacentino”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.