Quantcast

Pro Piacenza, Franzini: “Reagiamo subito a Gozzano”

Testa china, lavorare e pensare a salvarsi, altroché vincere il campionato. E' questo in sintesi il pensiero di Arnaldo Franzini, che nella settimana post sconfitta contro l'Inveruno invita il suo Pro Piacenza a fare una riflessione 

Più informazioni su

Testa china, lavorare e pensare a salvarsi, altroché vincere il campionato. E’ questo in sintesi il pensiero di Arnaldo Franzini, che nella settimana post sconfitta contro l’Inveruno invita il suo Pro Piacenza a fare una riflessione perché, come aveva detto il tecnico di Vernasca nelle settimane passate: «Il calcio di agosto lascia il tempo che trova e l’unico giudice è il campo». A dir la verità non è il caso di essere disfattisti in casa rossonera, è vero che ci si aspettava un esordio diverso davanti al proprio pubblico, ma la sconfitta maturata contro l’Inveruno oltre a essere frutto di una scarsa vena realizzativa dei piacentini («doveva finire 8 a 5 per noi» dice Franzini ridendo) deve più che altro far riflettere sull’impatto psicologico che “l’essere favoriti” può avere su una squadra come il Pro, non abituata a vestire questi panni.

La vigilia in casa rossonera nelle parole di Franzini – LEGGI SU SPORTPIACENZA.IT 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.