Quantcast

Ruba il cibo per i pazienti, denunciata operatrice dell’ospedale

Rubava generi alimentari destinati ai pazienti dell’ospedale di Piacenza. bottigliette d’acqua, olio, formaggio, pomodori. E’ stata sorpresa dalla polizia una 50enne piacentina, operatrice sociosanitaria e dipendente di una cooperativa che opera all’interno del nosocomio cittadino

Più informazioni su

Rubava generi alimentari destinati ai pazienti dell’ospedale di Piacenza: bottigliette d’acqua, olio, formaggio, pomodori, marmellate, più altri prodotti ad uso ospedaliero. E’ stata sorpresa dalla polizia una 50enne piacentina, operatrice sociosanitaria e dipendente di una cooperativa che opera all’interno del nosocomio cittadino. I furti e le segnalazioni in tal senso, si susseguivano all’interno della struttura ormai da diversi mesi: a mettersi sulle tracce del responsabile è stato l’ispettore in servizio presso il posto di polizia dell’ospedale, la cui attenzione è stata attirata proprio dalla 50enne.

La donna, incensurata, è stata infatti più volte notata prendere servizio con una borsa vuota che a fine turno risultava però stranamente riempita. Ieri pomeriggio, al termine dell’ennesimo appostamento, è stato fatto intervenire il personale della divisione anticrimine della questura. Fermata dagli agenti, la 50enne nascondeva nella borsa diversi generi alimentari appena sottratti in ospedale. E’ stata quindi effettuata una perquisizione all’interno della sua abitazione cittadina; qui sono stati trovati succhi di frutta, salse di pomodoro, marmellata, acqua, latte, numerose bottiglie d’olio, insieme a garze sterili, guanti, farmaci ed altri prodotti destinati ad uso ospedaliero. Per la 50enne è scattata la denuncia a piede libero per furto aggravato. Non è ancora chiaro se i prodotti sottratti venissero poi rivenduti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.