Sabato “Giornata di Inizio Anno” di Cl, Carròn in diretta video

L’appuntamento sarà nella Sala degli Arazzi del Collegio Alberoni. Dopo la riflessione di Carròn verrà celebrata la messa

Riguarda da vicino il cuore del messaggio cristiano, il tema che Comunione e Liberazione propone alla riflessione all’inizio di quest’anno sociale: la vita cristiana come presenza, riverbero della presenza di Cristo, come ricordava recentemente papa Francesco: «Quando una persona conosce veramente Gesù Cristo e crede in Lui, sperimenta la sua presenza nella vita e la forza della sua Risurrezione, e non può fare a meno di comunicare questa esperienza» (Francesco, 14/04/2013).

Non ci sono altre vie perché nasca un autentico annuncio cristiano, se non l’incontro tra il desiderio più autentico dell’uomo (la “voglia” di bellezza, di bontà e di verità che sempre papa Francesco ha richiamato ai nostri giovani in udienza a Roma lo scorso 28 agosto) e la presenza di Gesù Cristo capace di cambiare, di “perturbare” la vita di ogni uomo. Davanti al grande compito dell’evangelizzazione – richiamato con forza da papa Benedetto prima e da papa Francesco poi, in quest’anno della fede – ogni cristiano è tenuto a ricordare che «Il vero annuncio lo facciamo attraverso quello che Cristo ha perturbato nella nostra vita: noi rendiamo presente Cristo attraverso il cambiamento che Egli opera in noi. È il concetto di testimonianza. Noi usiamo facilmente la parola presenza, ma la presenza è soprattutto questo: la perturbazione mirabile, affascinante, che l’amicizia che si instaura fra noi per Cristo – questo tipo di amicizia capace di letizia e di gioia, dell’impossibile gioia – provoca» (don Luigi Giussani, 1993).

È la sfida della vita, per ogni uomo, cristiano o no: cosa può davvero colpire, “perturbare” la vita, introdurre una gioia e un significato che rendano affascinante ogni giornata e ogni ora dell’esistenza.

Per tutti gli interessati, la “Giornata di Inizio Anno” proposta dal Movimento di Comunione e Liberazione si svolge sabato 28 settembre a partire dalle 15 presso la Sala degli Arazzi del Collegio Alberoni a Piacenza, in Via Emilia Parmense 77.

Momento centrale dell’incontro sarà, a partire dalle 15.30, il collegamento in diretta audio/video con la Fiera di Milano, per seguire la riflessione di don Julian Carrón, che dal 2005 guida il Movimento fondato dal servo di Dio don Luigi Giussani. La santa messa, celebrata nella medesima sala, concluderà la giornata. Per partecipare è necessario munirsi di apposito tesserino. Per informazioni: clpiacenza@libero.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.