Quantcast

Stasera Lultimaprovincia a S. Polo, con il Delikatessen Duo

Un musicista eclettico incontra una romantica dilettante: succede un patatrac.

Più informazioni su

Lunedì 3 settembre, spettacolo comico musicale a S.Polo per il festival Lultimaprovincia, dalle 17.30 alle 19.00 prima dello spettacolo la compagnia terrà un labortorio “fast” per bambini dedicato alla costruzione di comici strumenti musicali.
ISCRIZIONI: 348.4535270

SAN POLO – Piazza della chiesa 3 SETTEMBRE h. 21 (INGRESSO GRATUITO – IN CASO DI MALTEMPO LO SPETTACOLO SI TERRA’ PRESSO IL SALONE PARROCHIALE)

DELIKATESSEN DUO in Patatrac, teatro comico musicale di e con Cristina Glogowski e Moreno Raspanti

Un musicista eclettico incontra una romantica dilettante: succede un patatrac.
Lei vuole a tutti i costi fare il suo concerto; lui, pur di ostacolarla, compie spericolate peripezie musicali usando i più svariati marchingegni sonori.
Chi vincerà questo duello a colpi di note?
Uno spettacolo coinvolgente e sorprendente ricco di comicità e poesia finalizzato a trasmettere l’amore per la musica in maniera non tradizionale. Tra i due protagonisti, nell’intento di realizzare il proprio concerto, nasce una competizione. I due si scontrano a suon di strumenti tradizionali e auto costruiti con barattoli, bambù, padelle, imbuti, tubi, cucchiai ,cannucce, vasi, strumenti modificati e multipli. E come se non bastasse, ecco entrare in scena grandi e piccoli pupazzi musicisti.

Gli strumenti utilizzati nello spettacolo sono il risultato di un lungo percorso di ricerca e di sperimentazione musicale a livello di suoni e materiali. Al tempo stesso rappresentano per il pubblico un’esperienza per avvicinarsi alla musica in maniera stimolante e creativa.
Patatrac può essere descritto nel suo insieme come un work in progress, con continui cambiamenti e aggiunte di nuove invenzioni, nuove ispirazioni e nuove idee.

C’era una volta Moreno Raspanti – in arte Raspeno Moranti – musicista; suonava la fisarmonica, l’armonica, la grancassa e il charleston. Un giorno decise di attraversare l’oceano per fare il “blues” nella patria del blues: New Orleans, l’America… e lì incontrò Cristina Glogowski. Cristina lavorava con i bambini: giochi, musica, teatro e tanta allegria.
La miscela fu magica ed esplosiva; musica per far divertire i bambini dai più grandi, 100 anni, ai più piccini, 3 anni; musica per risvegliare la creatività; musica per giocare, ma anche per pensare alla pace, alla guerra, alla fortuna di essere su questa terra. Così nacque la Compagnia “Delikatessen” che a partire dal 1999 ha sviluppato un personale percorso di ricerca sulla musica e la comicità finalizzata alla creazione di spettacoli teatrali per bambini ed adulti.

La compagnia ha collaborato con Alessandro Gigli, scrittore di libri per l’infanzia, musicando dodici filastrocche contenute nel Cd “Fantasie in blues”.
Gli spettacoli prodotti sono stati rappresentati centinaia di volte di fronte ad un pubblico molto vario, in festivals, rassegne, teatri, scuole e piazze.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.