Quantcast

“Suo figlio ha un debito con me”. E la deruba di 500 euro

Ha finto di parlare al telefono con il figlio della malcapitata vittima riuscendo a farsi consegnare del denaro. E’ il copione dell’ennesima truffa ad anziani: a cadere nel tranello è stata questa volta una pensionata piacentina di 74 anni

Più informazioni su

Ha finto di parlare al telefono con il figlio della malcapitata vittima riuscendo a farsi consegnare del denaro. E’ il copione dell’ennesima truffa ad anziani: a cadere nel tranello è stata questa volta una pensionata piacentina di 74 anni. La donna è stata avvicinata ieri mattina in via Bosco a Piacenza, non lontano dalla sua abitazione: il truffatore, dicendo di conoscerne il figlio, ha finto una conversazione al telefono con quest’ultimo, chiamato con il vero nome, lasciando intendere che tra loro vi era un debito in sospeso.

Debito che l’anziana, seguendo le indicazioni del finto figlio, si è offerta di saldare. Ha consegnato così allo sconosciuto circa 500 euro; incassata la somma, l’uomo si è quindi allontanato in tutta fretta. Solamente più tardi la donna ha scoperto che il figlio di tutta la storia non sapeva nulla e non ha potuto fare altro che sporgere denuncia alla polizia. Accertamenti sono in corso.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.