Turismo, tre bandi da 550mila euro per collina e montagna

Gli avvisi, che scadranno il 9 ottobre, sono rivolti agli enti pubblici e alle imprese. Parma: “Importanti opportunità per il rilancio dell’Appennino” 

Più informazioni su

Nell’ambito del Piano di sviluppo rurale (asse 4) sono stati aperti dal Gal Soprip (l’Agenzia di sviluppo locale di riferimento delle province di Piacenza e Parma) tre bandi dedicati principalmente agli enti pubblici e alle imprese del territorio. I tre avvisi, che scadranno il 9 ottobre 2013, sono stati finanziati con circa 550mila euro, al fine di attuare strategie di sviluppo per la crescita in ambito turistico dei territori dell’Appennino di Piacenza e Parma.

In particolare i tre bandi sono rivolti: alle imprese turistiche (per adeguare strutture e servizi alle richieste di un turismo in crescita e sempre più esigente), agli enti pubblici e alle imprese che intendono commercializzare i prodotti del territorio attraverso i mercati agricoli ed infine ad enti pubblici e associazioni che intendono perseguire lo sviluppo sostenibile con interventi di recupero, valorizzazione, organizzazione e promozione degli itinerari storico, culturali e religiosi che attraversano le province di Piacenza e Parma.

“I bandi costituiscono un mezzo importante per valorizzare il territorio, che ha un potenziale dal punto di vista turistico enorme – dichiara l’assessore provinciale al Turismo Maurizio Parma – l’obiettivo condiviso è di sostenere il territorio della collina e della montagna attraverso interventi alle strutture”.

Il primo bando, con un valore che supera i 304mila euro, riguarda la “Qualificazione dei servizi delle micro-imprese del settore turistico”: l’obiettivo è il sostegno alle micro-imprese turistico-ricettive, già esistenti sul territorio, per poter meglio rispondere alle esigenze dei turisti. La realizzazione materiale prevede il rinnovo degli arredi, la ristrutturazione delle strutture già esistenti e il potenziamento dei servizi (centri benessere, aree fitness e gioco). Inoltre la valorizzazione delle imprese deve divenire multimediale e servirsi di marketing aziendale e promo-commercializzazione.

Il secondo bando, con un valore di oltre 139mila euro, dedicato alla “Valorizzazione dei mercati agricoli in area Leader di Parma e Piacenza”, sostiene l’acquisto di strutture di vendita e di attività di promozione da parte di amministrazioni pubbliche che intendano organizzare mercati agricoli nei loro territori. Infine l’ultimo bando, con una disponibilità finanziaria di oltre 115mila euro, riguarda la “Valorizzazione di itinerari storico culturali”. L’avviso prevede interventi di recupero, valorizzazione, organizzazione e promozione degli itinerari storico, culturali e religiosi di cui è ricco il territorio, promuovendo l’offerta turistica a livello nazionale e internazionale.

Intanto martedì 17 settembre alle 11 in Comune a Vernasca è convocato un incontro informativo per illustrare le opportunità offerte dai bandi. Nelle prossime settimane usciranno infine due nuovi avvisi rivolti agli enti pubblici e alle imprese locali per la valorizzazione turistica della rete escursionistica locale con particolare riguardo al trekking, passeggiate a cavallo e in mountain bike. Le domande di contributo devono essere presentate al Gal Soprip; i bandi sono scaricabili nella sezione bandi del sito www.galsoprip.it.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.