Quantcast

“Al sartur da donna” apre la rassegna dialettale al President

La compagnia di Castel San Giovanni apre quindi la rassegna in vernacolo e dedicata quest’anno ad Enrico Sperzagni, conosciuto soprattutto come poeta, fondatore del Premio di poesia dialettale nazionale  “Valente Faustini”

Più informazioni su

Inizia la quarta rassegna dialettale al Teatro President sabato 12 ottobre alle ore 21, con la Filodrammatica “L’Istrione” che presenta “Al sartur da donna”, commedia brillante in tre atti di Pasquale Calvino, con la traduzione in dialetto castellano di Giuliano Quadrelli. La compagnia di Castel San Giovanni apre quindi la rassegna in vernacolo e dedicata quest’anno ad Enrico Sperzagni, conosciuto soprattutto come poeta, fondatore del Premio di poesia dialettale nazionale  “Valente Faustini”, giornalista e scrittore, è stato in gioventù anche brillante attore della Società Filodrammatica Piacentina. Prima della rappresentazione di sabato il prof. Fausto Fiorentini, ricorderà la figura di questo importante personaggio piacentino.

La commedia racconta di una coppia di novelli sposi che dorme in due camera separate. Lui, Mario Molinari, è un medico sposato da soli sei mesi con la giovane e graziosa Ines, ma è un inguaribile marpione che intrattiene una relazione clandestina con una sua finta paziente, Anna. Questa, però ha un marito, Anatolio Albini, il quale ha a sua volta un’amante, Rosa. Quest’ultra, oltre ad essere I’attuale amante di Albini, si rivela anche un ex amante del medico Mario Molinari. La matassa si annoda sempre più con avvenimenti che rende la situazione esplosiva in un imbarazzante e surreale carosello che sembra non trovare una soluzione. Alla fine invece…

Personaggi ed interpreti: Duttur Mario Molinari (Giuliano Quadrelli), Ines, muier dal Duttur (Anna Valerio), Stefano, camarer (Federico Barbieri), Nando Bassi, pussideint (Albino Modenesi), Signora Villa, suocera (Tiziana Mezzadri), Anna Albino, clieinta (Antonella Opizzi), Anatolio Albini, so marì (Lorenzo Marini), Pomponia e Pompea, du surell clieint (Marisa Sogni e Tita Tosca), Signora Derba, clieinta (Anna Fellegara), Rosa Santonastaso-Pisani, amanta (Martina Gobbi Luciana, clieinta (Marisa Sogni) Gabriele e Silvia, i suoi figli (Kevin Bellinzona e Francesca Marini).

Allestimento scenico Delio Bellinzona, luci e impianto fonico Giorgio Grazioli, collaboratore di scena Tita Tosca, trucchi Cristina Lusardi, costumi Rossana Ratotti, acconciature Antonella Opizzi e Anna Valerio, riprese televisive Gilberto Bersani, rammentatore Angelo Gotti. La reegia è di Giuliano Quadrelli.

Prevendita: Bar Anspi, Via Manfredi n. 30 – Tel. 328 2184586
famigliapiasinteina.pc@gmail.com – Ingresso € 10 dalle ore 20 il giorno dello spettacolo

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.