Quantcast

Atletica 5 Cerchi, due medaglie agli italiani allievi

Sono andati in scena allo stadio "A. Picchi" di Jesolo i Campionati Italiani Allievi. Sotto un'incensante pioggia, le ragazze dell'Atletica 5 Cerchi, "prestate" per questa stagione al Cus Parma, hanno ottenuto due medaglie tricolore

Più informazioni su

PER LE ATLETE DELLA 5 CERCHI 2 MEDAGLIE AGLI ITALIANI Sara Zilliani (disco) Martina Manzini (triplo) centrano la finale tricolore

Sono andati in scena allo stadio “A. Picchi” di Jesolo i Campionati Italiani Allievi. Sotto un’incensante pioggia, le ragazze dell’Atletica 5 Cerchi, “prestate” per questa stagione al Cus Parma, hanno ottenuto due medaglie tricolore. Sara Ziliani che a causa di un infortunio non ha potuto cimentarsi nei 400 metri. Sara Ziliani, segue il consiglio del presidente dell’atletica 5 cerchi, Lorenzo Garganese, per preservare da ulteriori traumi il piede destro, opta per il lancio del disco così dopo aver ottenuto il minimo a settembre per i campionati italiani scende sulla pedana, e al secondo lancio ottiene il suo primato personale di 33.25 m che le permette l’accesso alla finale tra le migliori 8 classificate.

Purtroppo un’incessante pioggia non le consente di migliorare ulteriormente e chiude ottava. Martina Manzini al primo anno della categoria allieve classe 1997 scende sulla pedana del salto triplo, dove questo inverno oltre ad aver siglato il primato regionale indoor era salita sul terzo gradino del podio tricolore. Martina Manzini trova subito la finale al primo balzo con la misura di 11.51 m siglata poi per altre 2 volte: chiude con un brillante ottavo posto. Cecilia Emmanueli in una giornata quasi invernale si cimenta in una lunga gara di salto con l’asta che chiude con la misura di 2.70 m.

A Cremona al XIII meeting interregionale di chiusura stagione erano impegnati gli atleti delle categorie assolute. Leonardo Fontana (detentore del primato provinciale nei 400 m ad ostacoli cat. junior) all’esordio nei 110 ostacoli da 1 metro chiude terzo con l’ottimo crono di 16″59. Billy Foudhaili sempre nei 110 ostacoli, ma da 91 cm, si ferma al quarto posto fermando il crono a 17″52. Ottima prova per Leonardo Fontana anche nel salto in lungo dove balza fino a 5.80 m, mentre il compagno Billy Foudhaili ancora allievo coglie il personale con 5.13 m. Elisa Caviglia finalista ai campionati italiani under 22 nei 200 m e fresca della medaglia di bronzo tricolore nella 4×400 m in previsione della stagione 2014 dove sperimenterà le prove multiple debutta nei 100 m ad ostacoli che chiude sul terzo gradino del podio in 19″05. Gianluigi Alario nei 100 m si deve accontentare di 11″60 m influenzato da una pioggia battente. Paolo Zanetti chiude primo nella categoria M35 nel salto in lungo con 4.87 m, mentre nei 100 m è argento con 13″25.

Nello splendido contesto dell’Arena di Milano Giovanni Michelotti sale sul secondo gradino del podio nel salto triplo con 11.56 m. Leonardo Fontana chiude quarto nel 400 m in 52″46, mentre Billy Foudhaili prova gli ostacoli da 91 cm sulla distanza dei 400 m e chiude in 1’03”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.