Borse di studio e formazione, Paparo “Stanziati 2 milioni di euro” foto

Gli interventi, messi in campo dalla Provincia e sostenuti dal Fondo Sociale Europeo e statali, sono destinati sia a persone occupate che disoccupate o in mobilità. Grande attenzione per disabili e fasce deboli

Borse di studio, formazione professionale e voucher. Ammontano a circa due milioni di euro gli interventi messi in campo dalla Provincia di Piacenza.

ASCOLTA L’ASSESSORE ALLA FORMAZIONE ANDREA PAPARO:

 
“Oggi diamo una buona notizia – ha detto l’assessore alla formazione Andrea Paparo -: abbiamo stanziato 1.202.000 euro per persone occupate, Disoccupate e in condizioni di svantaggio sociale”. Di questi 542.309,43 sono messi a disposizione per finanziare corsi di formazione per lavoratori occupati”. Puntando sulla formazione, sull’innovazione, sulle politiche di sviluppo del territorio innalzando le capacità tecniche, gestionali nel comparto dell’export, della competitività, dell’innovazione tecnologica, organizzativa e di mercato.
 
 Si é anche pensato alle persone in cassa integrazione e in mobilità “destinando 80mila euro – ha detto – a corsi per persone in mobilità o CIGS, 20mila al reinserimento di lavoratori in cassa integrazione o iscritti alla lista di mobilità”. Non solo: “Sono stati destinati 680mila euro – ha evidenziato – per sostenere percorsi di formazione di qualità adeguati e rispondenti alle esigenze del territorio per favorire l’inserimento socio- lavorativo delle persone  in condizioni di svantaggio”.
 
Ancora. Ammonta a 103.400 euro l’importo destinato agli assegni formativi. 202.563 euro quello per finanziare le borse di studio. A questi si aggiungono nuove risorse del Fondo Sociale Europeo e del Fondo regionale disabili pari a 661mila euro che consentiranno l’attivazione di ulteriori interventi rivolti alle persone disoccupate, in particolare ai giovani, donne e persone appartenenti alle fasce deboli.
 
La formazione professionale é finanziata dal Fondo Sociale Europeo. I voucher e le borse di studio  da fondi statali e regionali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.