Bus, incontro presidi-Tempi. Modifiche a orari e corse

Secondo incontro questo pomeriggio del tavolo provinciale dedicato ai problemi che riguardano il mondo della scuola e il trasporto pubblico locale. All’attenzione dei dirigenti scolastici, di Tempi Agenzia e della Provincia di Piacenza due temi: da un lato il sovraffollamento dei bus, dall’altro la correzione oraria di alcune corse. 

Secondo incontro questo pomeriggio del tavolo provinciale dedicato ai problemi che riguardano il mondo della scuola e il trasporto pubblico locale. All’attenzione dei dirigenti scolastici, di Tempi Agenzia e della Provincia di Piacenza due temi: da un lato il sovraffollamento dei bus, dall’altro la correzione oraria di alcune corse. 
In esito alle verifiche e ai monitoraggi ancora in fase di realizzazione, Tempi Agenzia ha dato la propria disponibilità, già a partire dalla prossima settimana, a potenziare il servizio di trasporto (in particolare su alcune direttrici ancora in via di definizione) nella fascia oraria delle 13,40 che raccoglie gli studenti all’uscita da scuola. A partire da lunedì 4 novembre entreranno poi in vigore i primi interventi di posticipo delle partenze di alcune corse (in particolare potrebbero essere coinvolte, come già sperimentato per Calendasco, le linee Caorso-Cremona, Cortemaggiore-Busseto, Gropparello); questo dovrebbe consentire agli istituti scolastici di ridurre, in alcuni casi,  fino al 50% la concessione di permessi per l’uscita anticipata dalle lezioni. Con successiva comunicazione e al termine dei monitoraggi ancora in corso, Tempi Agenzia comunicherà con esattezza i cambiamenti decisi.
“Il lavoro avviato – ha detto l’assessore al sistema scolastico Andrea Paparo che ha coordinato i due incontri fino ad oggi promossi – inizia a dare risultati concreti grazie al proficuo scambio e alla fattiva collaborazione degli enti coinvolti. L’attività non finisce qui: l’obiettivo è dare risposte certe agli utenti”.

Venerdì nuovo sciopero degli studenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.