Quantcast

Dalle Poste sei pc all’Ufficio Scolastico Provinciale

Gli strumenti informatici, che saranno devoluti ad altrettante strutture scolastiche della provincia, sono stati consegnati oggi, presso la sede direzionale delle Filiale di Piacenza di Poste Italiane di via Sant’Antonino, al dirigente vicario dell’Ufficio Scolastico Provinciale Carlo Pisu

Più informazioni su

Un regalo che coniuga la solidarietà con la responsabilità sociale d’impresa. Poste Italiane, “consapevole del suo ruolo non solo economico grazie alla sua presenza capillare sul territorio”, ha deciso di donare all’Ufficio Scolastico Provinciale di Piacenza sei computer non più in uso presso l’azienda ma appositamente rigenerati in tutte le loro componenti.

Gli strumenti informatici, che saranno devoluti ad altrettante strutture scolastiche della provincia, sono stati consegnati oggi, presso la sede direzionale delle Filiale di Piacenza di Poste Italiane di via Sant’Antonino, al dirigente vicario dell’Ufficio Scolastico Provinciale Carlo Pisu, dalla responsabile territoriale Maria Lucia Girometta e dal responsabile Supporto Polo Tecnologico dell’Area Centro Nord di Poste Italiane Davide Levoni, alla presenza dell’assessore provinciale al sistema scolastico, formazione e innovazione tecnologica Andrea Paparo.

Alla consegna erano presenti anche i dirigenti degli istituti scolastici beneficiari della donazione: Maria Stella Spezia (VIII Circolo “Don Minzoni” di Piacenza; Eugenio Merli (Istituto Comprensivo di Pianello Val Tidone); Adele Mazzari (IC Bobbio); Mariuccia Ghisoni (IC Carpaneto Piacentino); Monica Ferri (IC Lugagnano Val d’Arda); Teresa Andena (IC Bettola).

“Poste Italiane sviluppa un impegno continuo nel promuovere iniziative come questa – ha ricordato la direttrice Girometta – a favore di istituzioni pubbliche ed enti non lucrativi impegnati in progetti di solidarietà sociale. Senso di responsabilità e affidabilità sono i valori che caratterizzano da sempre l’azienda e che guidano i comportamenti nelle relazioni interne e nei rapporti con l’esterno, generando fiducia e credibilità”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.