Quantcast

Giovanni Monti nuovo presidente di Legacoop Emilia Romagna

Lo ha deciso con voto unanime la Direzione dell’Associazione riunitasi presso l’Hotel Savoia di Bologna. Monti, 57 anni, sostituisce Paolo Cattabiani che è stato chiamato alla guida di Coop Nordest

Più informazioni su

È Giovanni Monti il nuovo presidente di Legacoop Emilia-Romagna: lo ha deciso con voto unanime la Direzione dell’Associazione riunitasi presso l’Hotel Savoia di Bologna. Monti, 57 anni, sostituisce Paolo Cattabiani che è stato chiamato alla guida di Coop Nordest.

Una vita in cooperazione, quella di Monti: a 22 anni, diplomato geometra e studente alla Facoltà di Scienze agrarie, entra a far parte dell’associazione ravvenate delle cooperative agricole come responsabile delle imprese di conduzione terreni ed è nelle agricole che matura buona parte della propria esperienza: presidente di Promosagri, presidente di Sopred, responsabile del settore agroalimentare della provincia di Ravenna.

Dal 1998 al 2012 è presidente di Legacoop Ravenna e dal giugno del 2011 assume l’ìncarico, ricoperto fino a oggi, di vicepresidente di Coop Adriatica, incarico dal quale si dimetterà domani stesso. Attualmente, Monti è presidente di Cometha, societa cooperativa che svolge attività finanziaria, e di Lima srl; è amministratore unico di Emiliana srl, fa parte dei consigli di amministrazione di: Unipol Assicurazioni Spa, Coopfond, Librerie.coop Spa, Coop Sicilia Spa, Enercoop Adriatica Spa, Unipol Banca Spa.

«È un onore e una grande responsabilità – ha detto Monti accettando la nomina –: lavorerò in continuità con quanto ha fatto Paolo Cattabiani, al quale va il mio personale ringraziamento e quello di tutti i cooperatori emiliano-romagnoli per quanto ha fatto in questi anni particolarmente difficili. So che nel mio impegno potrò contare sul suo contributo, su quello delle Leghe territoriali e sui cooperatori che ogni giorno fanno delle nostre imprese qualcosa di unico e importante per migliorare il nostro territorio e per assicurare lavoro di qualità e reddito a tante famiglie».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.