Quantcast

In un’ora perde lo stipendio al videopoker e finge una rapina. Denunciato

Nei guai un 41enne piacentino che ieri pomeriggio aveva allertato i militari dicendo di essere stato rapinato di due sconosciuti nel parcheggio di viale Malta a Piacenza

Più informazioni su

Finge di aver subìto una rapina per coprire il fatto di essersi giocato in poco più di un’ora tutto lo stipendio mensile ai videopoker. È stato denunciato dai carabinieri un 41enne piacentino che ieri pomeriggio aveva allertato i militari dicendo di essere stato rapinato di due sconosciuti nel parcheggio di viale Malta a Piacenza. L’uomo, residente in provincia, aveva raccontato di essere stato avvicinato da due sconosciuti che alle spalle lo avevano immobilizzato e derubato di un bordello contenente circa 700 euro appena ritirati in banca. Secondo il suo racconto la coppia era poi fuggita in macchina.

Fin da subito la sua versione non ha convinto gli inquirenti, a partire dal fatto che il 41enne aveva aspettato oltre un’ora prima di dare l’allarme e denunciare l’accaduto. Messo alle strette, ha confessato di essersi giocato l’intero stipendio appena incassato, poco meno di 700 euro, ai videopoker. Il tutto in poco più di un’ora. Dovrà ora rispondere di procurato allarme e simulazione di reato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.