Quantcast

Le Rubriche di PiacenzaSera - UniCatt

La Cattolica apre le porte ad una delegazione russa

Lo scorso 4 ottobre l’Università Cattolica di Piacenza ha accolto una delegazione russa proveniente dalla città di Togliatti, sul fiume Volga, i cui membri fanno parte sia dell’Istituto di Cultura Italiana della Regione del Volga, sia dell’Università Statale di Servizio della Regione del Volga

Lo scorso 4 ottobre l’Università Cattolica di Piacenza ha accolto una delegazione russa proveniente dalla città di Togliatti, sul fiume Volga, i cui membri fanno parte sia dell’Istituto di Cultura Italiana della Regione del Volga, sia dell’Università Statale di Servizio della Regione del Volga.

Gli ospiti stranieri sono stati accompagnati da Thomas Pagani, consigliere provinciale e delegato agli scambi internazionali, e accolti dal Direttore di Sede, dott. Mauro Balordi. Il gruppo, che è venuto a conoscenza dell’Università Cattolica grazie al gemellaggio che lega le due città dal 2009, è stato mosso da un grande amore per l’Italia, la sua lingua e la sua cultura;  un amore naturale che, come ha spiegato Tatiana Burobina, Presidente dell’Istituto di Cultura Italiana della Regione del Volga, caratterizza l’intera città di Togliatti, ed in particolare i giovani studenti russi.

Il rapporto datato tra le amministrazioni cittadine ha quindi portato ad un approfondimento di questa “amicizia” a livello di istruzione e formazione professionale. L’Università russa vorrebbe iniziare una collaborazione con il campus piacentino legata in particolare allo svolgimento di stage in Italia e alle Lauree Magistrali delle Facoltà di Economia e Giurisprudenza e Agraria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.