Le Rubriche di PiacenzaSera - Cooperazione

Lavorare cooperando, nasce a Piacenza Coopworking foto

Coopworking è il frutto del legame creatosi tra il giovane piacentino Daniele Sarselli e il presidente di Confcooperative Piacenza, Francesco Milza

Più informazioni su

A Piacenza nasce Coopworking, un nuovo spazio dove condividere lavoro, tempo, idee, conoscenze e relazioni

La portata di un’innovazione è direttamente proporzionale allo sviluppo delle capacità di confronto, scambio e ascolto reciproco. Sulla base di questo principio nasce Coopworking che rappresenta un’importante innovazione perché riporta alla forma più naturale e antica di relazione umana: la cooperazione.

Coopworking è il frutto del legame creatosi tra il giovane piacentino Daniele Sarselli e il presidente di Confcooperative Piacenza, Francesco Milza.  La prima sede della cooperativa apre a Piacenza, al settimo piano di un palazzo in Largo Erfurt, e si identifica territorialmente con il marchio Molecowork.

L’inaugurazione oltre a rappresentare un punto di riferimento per i professionisti che intendono intraprendere la strada della collaborazione, ha l’obiettivo di promuovere lo sviluppo di situazioni di Coopworking laddove vi sia disponibilità di spazi professionali e di menti aperte al networking.

Ma che cos’è Coopworking? “È un metodo di lavoro – precisa Sarselli – che ricostruisce i principi base del co-working tradizionale sull’attività cooperativa dei partecipanti. È una condivisione di lavoro, spazio, tempo, idee, costi, regole, ma soprattutto di conoscenza e di relazioni tra personalità diverse. È un contenitore professionale aperto verso l’esterno, che non restringe la visuale di chi ne fa parte, ma al contrario la amplia fornendo continuamente nuovi stimoli ed aprendosi a tutti i soggetti intenzionati a dare il proprio contributo allo svolgimento di un progetto o semplicemente di un’idea”.

“La nuova realtà rappresenta un’opportunità – spiega – per chiunque svolga un’attività professionale  autonoma o indipendente e sia interessato ad entrare in contatto con altri professionisti in modo continuativo. In particolare, Coopworking si rivolge a giovani under 35 che hanno voglia di mettersi in gioco con l’obiettivo di collaborare per creare progetti di valore aggiunto.

Il desiderio di espandersi deriva dalla convinzione che il nostro sia un metodo di lavoro efficace che permette di crescere professionalmente come singoli professionisti, ma anche come gruppo. Una sua espansione darebbe vita ad un network che, agendo su larga scala, potrebbe smuovere la situazione economica attuale creando nuovi progetti”.

I fondatori si augurano che altre città italiane possano dare vita a nuovi Coopworking con una propria identità territoriale, ma contemporaneamente inseriti all’interno di una rete che permetta a professionisti sparsi su tutto il territorio italiano di collaborare e confrontarsi, sostenersi e sfidarsi dando vita a progetti originali e in costante evoluzione.

L’inaugurazione avverrà sabato 5 ottobre 2013 alle ore 10.30 presso la sede di Largo Erfurt 7 (settimo e ultimo piano) con una conferenza stampa che illustrerà l’iniziativa; a seguire l’apertura al pubblico.
Per avere informazioni su come entrare a far parte di Molecowork Piacenza o sulle modalità di apertura di nuovi Coopworking scrivi a info@coopworking.it oppure chiama il numero 0523/498521.  

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.