Mostra il fucile all’amico e parte un colpo. Giovane ferito

Una serata di compagnia ha rischiato di trasformarsi in una tragedia per un 39enne di Calendasco (Piacenza), rimasto seriamente ferito dal colpo esploso dall’arma. I fatti, sui quali hanno compiuto accertamenti i carabinieri, sono accaduti due settimane fa nella frazione di Boscone

Più informazioni su

Mostra il fucile all’amico e inavvertitamente parte un colpo. Una serata di compagnia ha rischiato di trasformarsi in una tragedia per un 39enne di Calendasco (Piacenza), rimasto seriamente ferito dal colpo esploso dall’arma. I fatti, sui quali hanno compiuto accertamenti i carabinieri, sono accaduti due settimane fa nella frazione di Boscone.

Secondo quanto ricostruito la vittima si trovava a cena con alcuni amici: il proprietario dell’arma, un 35enne piacentino, mostrandogli il fucile a pompa calibro 12, avrebbe inavvertitamente esploso un colpo che ha raggiunto in faccia l’amico. Fortunatamente l’arma era caricata con pallini di gomma: il ragazzo è rimasto comunque seriamente ferito al mento ed è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. La sua prognosi è di 20 giorni. Il proprietario del fucile, regolarmente detenuto, è stato indagato per lesioni colpose: fortemente scosso da quanto accaduto, ha spontaneamente consegnato ai carabinieri l’arma insieme ad un secondo fucile custodito in casa. Rischia ora il ritiro della licenza. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.