Quantcast

Parte il nuovo corso di formazione per volontari ospedalieri

Da inserire in servizio presso i reparti dell’Ospedale Civile convenzionati con l’Associazione: geriatria, oncologia degenza, area critica, medicina ERI, cardiologia, nefrologia, neurologia e ortopedia

Più informazioni su

Sarà inaugurato martedì 8 ottobre alle 18 presso la Sala Biblioteca dell’ospedale “Guglielmo da Saliceto” il XXIII corso di formazione per volontari ospedalieri. L’A.V.O. di Piacenza ha organizzato un corso di formazione per aspiranti volontari AVO da inserire in servizio presso i reparti dell’Ospedale Civile convenzionati con l’Associazione: geriatria, oncologia degenza, area critica, medicina ERI, cardiologia, nefrologia, neurologia e ortopedia.

“Questo – spiega l’associazione – perché presso tali reparti sono già attivi dei gruppi di volontari ma il loro numero è attualmente insufficiente per offrire ai degenti una presenza continua. Basti pensare che i volontari sono una quindicina a reparto ma ne occorrerebbero almeno una decina in più. Inoltre, presso i reparti dove l’associazione non è ancora presente con continuità, invece, giungono spesso segnalazioni di degenti particolarmente bisognosi che beneficierebbero della presenza amica del volontario (persone anziane, malati cronici, persone sole). Da qui l’auspicio di ricevere nuove adesioni per poter creare un gruppo stabile di volontari presso i reparti che ancora non sono coinvolti nell’attività di AVO”.

E’ in particolare in questi due percorsi, dunque, che verranno inseriti i nuovi volontari che si avvicineranno all’associazione, dopo aver effettuato una formazione base ed il periodo di tirocinio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.