Quantcast

Qualità dell’aria, partono le domeniche ecologiche MAPPE

Il 6 ottobre saranno in vigore restrizioni al traffico (anche per auto euro 3), e saranno organizzate diverse iniziative per promuovere la mobilità sostenibile, musica e mostre. La seconda domenica si terrà il 3 novembre, mentre in dicembre si farà una pausa

Più informazioni su

Domeniche ecologiche per migliorare la qualità dell’aria di Piacenza. Si inizia questo fine settimana: il 6 ottobre saranno in vigore restrizioni al traffico (anche per auto euro 3), e saranno organizzate diverse iniziative per promuovere la mobilità sostenibile, musica e mostre. La seconda domenica si terrà il 3 novembre, mentre in dicembre si farà una pausa. Partecipano alla manifestazione Arpa, Legambiente, Fiab, Velolento, Infoambiente. In allegato a fondo pagina le mappe con le limitazioni alla circolazione


Le attività sono state presentate in Comune dall’assessore all’ambiente Luigi Rabuffi
. Il 6 ottobre sul Pubblico Passeggio saranno allestite mostre e banchetti di prodotti a km zero, dalle 9 e 30 alle 11 ’Caccia all’aria’, ciclo raduno e tour cittadino di bici a pedalata assistita. Dalle 11 e 30 alle 12 incontro ’Città sostenibili’, parlano Luigi Rabuffi, Andrea Poggio, vice presidente nazionale Legambiente, Maria Laura Chiappa, presidente Legambiente Piacenza. Dalle 15 alle 16 e 30 concerto folk con il duo ToZen. Dalle 16 e 30 – 18 incontro sull’efficienza energetica, con Patricia Ferro architetto Kyoto Club, Romolo Stanco architetto e designer, Paolo Lega, Legambiente Piacenza.


BLOCCO DEL TRAFFICO, POLLASTRI (PDL): MENO LIMITAZIONI E PIÙ PREVENZIONE, CAMBIARE ACCORDO

Andrea Pollastri (Pdl) ha presentato un’interpellanza in Regione in merito alle  misure contro l’inquinamento in vigore dal primo ottobre tra le quali sono anche previste limitazioni del traffico veicolare. A giudizio del consigliere “gli interventi restrittivi oltre a non essere particolarmente efficaci nella diminuzione dell’inquinamento dell’aria, comportano notevoli disagi per i cittadini e per le attività commerciali, già provati dalla difficile congiuntura”. Pollastri chiede pertanto alla Giunta regionale di rivedere l’Accordo ‘Liberiamo la qualità dell’aria 2012-2014”, prediligendo interventi di tipo preventivo piuttosto che misure restrittive del traffico.


LA PLANIMETRIA CON L’AREA INTERESSATA DALLE LIMITAZIONI

LA PLANIMETRIA CON LE VIE PERCORRIBILI

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.