Quantcast

Salmonellosi, Asl di Piacenza “Non mangiare salame Val d’Ongina”

A seguito di segnalazione di aumento di casi umani di salmonellosi nella Provincia, il Servizio veterinario dell’Azienda Usl ha effettuato nelle scorse settimane alcuni controlli specifici per determinare la causa dell’infezione

Più informazioni su

A seguito di segnalazione di aumento di casi umani di salmonellosi nella Provincia, il Servizio veterinario dell’Azienda Usl ha effettuato nelle scorse settimane alcuni controlli specifici per determinare la causa dell’infezione.

Gli accertamenti hanno permesso di identificare con certezza nel salame del Salumificio Val d’Ongina di Monticelli la causa di alcune infezioni umane grazie alla determinazione genetica effettuata dall’Istituto zoo profilattico sperimentale di Parma.

Il salame contaminato era già stato commercializzato sulla grande distribuzione attraverso una rete di supermercati di grande e media dimensione. Il Servizio veterinario Ausl ha quindi effettuato il sequestro dei prodotti contaminati e ha chiesto allo stesso salumificio il ritiro dal mercato di tutto il prodotto commercializzato come previsto dalla normativa europea.

Poiché una parte del salame è chiaramente già stata acquistata dal consumatore finale, si invitano i cittadini che detengono salami a marchio Valdongina a non consumare il prodotto per precauzione e di restituirlo alla rete di vendita presso il quale è stato acquistato. Saranno poi i supermercati a rendere il salame al produttore per le successive indagini del Servizio veterinario. Lo stesso servizio veterinario specifica che con la cottura il batterio della salmonella viene eliminato.

La nota è stata diffusa dall’azienda Usl di Piacenza

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.