Quantcast

“Sogno di una notte…”, Progetto Shakespeare cerca giovani attori

Il laboratorio teatrale pratico intensivo, prevede 25 giorni di prove durante i quali ci sarà sia una fase iniziale di training. sia una sezione in cui si lavorerà all’analisi testuale, dei principali temi drammaturgici, alla creazione e al montaggio delle scene

Dopo i successi delle precedenti edizioni, il laboratorio teatrale pratico intensivo “Progetto Shakespeare” di Valentina Escobar che ha conquistato la critica, i suoi giovani attori, gli operatori teatrali e il caloroso pubblico piacentino per tre stagioni teatrali consecutive, su calorosa richiesta dei giovanissimi interpreti dello spettacolo “Le allegre comari di Windsor e Falstaff…teatro,musica e poesia” che ha debuttato il 13 giugno 2013 al Teatro Filodrammatici di Piacenza, continuerà presto dando vita al nuovo spettacolo “Sogno di una notte di mezza estate….incanti amorosi, poetici e musicali da Mendelsoohn alla Commedia Musicale “ realizzato anche con la collaborazione della nota compagnia teatrale piacentina “La Maschera di Cristallo”.

Il laboratorio teatrale pratico intensivo – realizzato con la collaborazione di Teatro Gioco Vita – Teatro Stabile di Innovazione di Piacenza e il Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa, prevede 25 giorni di prove in una sala teatrale piacentina prevalentemente nel fine settimana pomeriggio a partire da novembre, durante i quali ci sarà sia una fase iniziale di training con esercizi propedeutici finalizzati alla conoscenza del proprio corpo, alla concentrazione, alla creazione di un gruppo di interpreti compatto, all’utilizzo della propria voce e alla creazione del personaggio, sia una sezione in cui si lavorerà all’analisi testuale, dei principali temi drammaturgici, alla creazione e al montaggio delle scene.

Il risultato finale sarà l’avvicinamento al mondo del teatro e della musica, alla sua professione, la scoperta della poeticità e dell’unicità espressiva di ogni interprete,la creazione di un possibile atto unico di circa un’ora incentrato sulle figure di Teseo, Ippolita, Egeo, Lisandro, Demetrio, Elena, Ermia, Oberon, Puck ,Titania, Fate e folletti. Protagonisti saranno tutti i giovani attori in nome di quella armonia indispensabile per fare teatro e musica, per creare, crescere e vivere. “Il Progetto Shakespeare – precisa Valentina Escobar – opera nel totale rispetto delle altre compagnie e scuole di teatro-danza e intende solo essere un’ulteriore esperienza pratica teatrale e umana da offrire ai giovani appassionati di teatro, importanti e preziose risorse del presente e del futuro”.

Sono aperte le iscrizioni fino al 10 ottobre 2013. Per maggiori informazioni tutti i giovani interessati e le loro famiglie possono scrivere a valeteatro@hotmail.it,telefonare al 3396206300 o contattare www.facebook.com/valentina.escobar.54

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.