Al restauro di Palazzo Chiapponi l’ottavo Premio Gazzola FOTO foto

Un restauro complesso, dettagliamente descritto e argomentato, dagli architetti Luciano Serchia e Pier Giorgio Armani, direttore del cantiere, che per la terza volta si aggiudica il prestigioso premio

Più informazioni su

E’ stato assegnato nel tardo pomeriggio di lunedì, nell’auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano, l’ottavo “Premio Piero Gazzola per il restauro dei palazzi piacentini”, promosso dal Fai, dall’associazione dimore storiche italiane e da associazione palazzo storici piacentini, con il patrocinio della Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici di Parma e Piacenza. A vincere il premio è stato il restauro di Palazzo Chiapponi, nell’omonima via cittadina, eseguito dall’architetto Pier Giorgio Armani.

Un restauro complesso, dettagliamente descritto e argomentato, dall’architetto Luciano Serchia all’epoca soprintendendente, sotto la cui sorveglianza si sono svolti i lavori dal 2007 al 2013, e dallo stesso Armani, direttore del cantiere, che per la terza volta si aggiudica il prestigioso premio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.