Quantcast

Basket, partito il campionato delle giovani “pantere” della Valtidone

Si chiamano Red Panthers, sono 21 ragazze provenienti da Sarmato, Borgonovo, Rottofreno, S.Nicolò, Calendasco, Piacenza, Rivergaro e con loro giocano anche tre ragazzi di Sarmato

Più informazioni su

Si chiamano Red Panthers, sono 21 ragazze provenienti da Sarmato, Borgonovo, Rottofreno, S.Nicolò, Calendasco, Piacenza, Rivergaro e con loro giocano anche tre ragazzi di Sarmato. Hanno iniziato la loro avventura a settembre e loro stesse hanno scelto il nome con cui affronteranno l’avventura agonistica provinciale.

L’iniziativa, promossa dal Centro MiniBasket federale “Progetto Femminile Città di Piacenza”, intendeva infatti riunire in un’unica squadra le giovanissime cestiste nate nel 2002 e 2003 e residenti nei paesi vicini a Sarmato, dove ha sede il Centro Minibasket Kangaroos. Le altre società promotrici sono infatti quelle di Calendasco, Borgonovo, Pianello ma sono state invitate tutte le ragazze desiderose di iniziare un cammino che potrà portare chi ha passione e voglia di impegnarsi a formare le basi per una futura Squadra Femminile Piacentina. L’obiettivo principale degli istruttori Lorenzo Gemelli e Claudio Castelli è già stato raggiunto: creare un gruppo coeso, felice di giocare insieme e desideroso di divertirsi facendo sport, alla scoperta delle proprie potenzialità.

Per questo motivo fin dalle prime partite amichevoli si è promossa la partecipazione di tutte le ragazze, anche delle più piccole e inesperte, mettendo il risultato agonistico in secondo piano rispetto allo sviluppo della squadra nel suo complesso. Questo non significa che alle Red Panthers non piaccia vincere …. e alla seconda di campionato è già arrivata la prima bella vittoria: a Castel San Giovanni tutte le 14 “pantere” presenti hanno giocato, tutte hanno provato almeno una volta il tiro e ben 10 sono andate a canestro.

Il progetto quindi prosegue e continuerà ad avere Marco Merli, Istruttore Nazionale FIP, come punto di riferimento tecnico mentre la stessa Federazione Italiana Pallacanestro del presidente Antonio Galli sosterrà concretamente il progetto.

Nel periodo natalizio le ragazze non fermeranno l’attività e grazie alla collaborazione di Claudio Massari e del basket Calendasco svilupperanno ulteriormente le loro competenze cestistiche attraverso specifici momenti di gioco e allenamento.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.