Botti (Pdl): “Contrastare povertà con azioni congiunte”

Contrastare solitudine e povertà con azioni congiunte insieme agli enti del territorio. E’ quanto chiede con una mozione il consigliere comunale Pdl Giovanni Botti

Più informazioni su

Contrastare solitudine e povertà con azioni congiunte insieme agli enti del territorio. E’ quanto chiede con una mozione il consigliere comunale Pdl Giovanni Botti.

“Considerate – scrive Botti – le crescenti situazioni di isolamento e solitudine diffusesi nel nostro territorio che interessano prevalentemente le persone anziane; che sono in aumento le persone e le famiglie in stato di povertà; che tali bisogni sono sempre più diffusi e in aumento, e che per un loro contrasto efficace si rende necessaria un’azione congiunta e coordinata tra gli enti pubblici, gli enti caritatevoli e le associazioni del terzo settore che operano in tali ambiti”.

Con la mozione Botti chiede che Sindaco e Giunta “prendano in considerazione l’opportunità di porre in essere una convenzione o un protocollo d’intesa con gli enti pubblici, gli enti caritatevoli e le associazioni del terzo settore che operano in tali ambiti nel nostro territorio, al fine di attivare azioni congiunte, coordinate e sinergiche per affrontare e contrastare efficacemente i bisogni in oggetto”. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.