Quantcast

Cementirossi, Trespidi: “Il Comune partecipe dell’iter autorizzativo”

Le precisazioni del presidente della provincia all’indomani delle dichiarazioni del sindaco Dosi in merito alla possibilità concessa alla ditta di incrementare da 33mila a 60mila tonnellate all’anno la quantità di combustibili alternativi

Più informazioni su

“Ritengo la proposta di un Consiglio comunale o di una commissione per approfondire l’autorizzazione rilasciata a Cementirossi di incremento della quantità di combustibili alternativi oggetto di recupero per apporto di energia nel cementificio quantomeno fuori luogo e sorprendente”.

Così il presidente della Provincia Massimo Trespidi, all’indomani delle dichiarazioni del sindaco di Piacenza Paolo Dosi in merito alla possibilità concessa alla ditta di incrementare da 33mila a 60mila tonnellate all’anno la quantità di combustibili alternativi. “Il Comune di Piacenza – continua Trespidi – ha condiviso, insieme agli altri soggetti, le valutazioni della Conferenza dei Servizi che all’unanimità ha dato parere positivo al provvedimento finale. Inoltre il Comune di Piacenza ha condiviso anche la definizione delle compensazioni ambientali. Il Comune è dunque stato pienamente partecipe di tutte le fasi dell’iter autorizzativo”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.