Quantcast

Diritto allo studio universitario, Piacenza avamposto della Regione 

"Diritto allo studio, diritto al futuro" è il titolo della Conferenza sul diritto allo studio universitario che si è tenuta al Collegio Morigi di Piacenza.

“Diritto allo studio, diritto al futuro” è il titolo della Conferenza sul diritto allo studio universitario che si è tenuta al Collegio Morigi di Piacenza. Ai lavori hanno partecipato il sindaco di Piacenza Paolo Dosi, Francesco Timpano, assessore Università e Ricerca del Comune di Piacenza, Fabrizio Dorsi (Conservatorio di Piacenza), Renzo Marchesi (Polipiacenza), Leopoldo Sarli (Università di Parma), Fiorella Scaletti (Collegio Morigi), Patrizia Mondin (ERGO), Pietro Rossi (Educatt), Giuseppe Magistrali (Comune di Piacenza). 

Le conclusioni sono affidate a Patrizio Bianchi, assessore Università della Regione Emilia-Romagna. “Lo stato di salute delle università emiliano – romagnole è buono – spiega l’assessore -, in base alle recenti valutazioni si sono attestate tutte ai primi posti, per qualità dell’offerta formativa di atenei antichi e consolidati. I rapporti con Piacenza, che ospita due università che fanno riferimento a un’altra Regione, sono ottimi: vogliamo consolidare una grande area di ricerca di tutto il Nord Italia, perché è questa la sfida che ci si apre davanti”. 

“Proprio oggi presentiamo – conclude – l’estensione dei servizi di diritto allo studio dell’Emilia Romagna a tutti gli studenti universitari di Piacenza”. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.