Quantcast

Fondi Provincia, il plauso di Confagricoltura: “Bene i 150mila euro per Agrifidi”

Dopo l’impegno della giunta provinciale a destinare, con l’assestamento di bilancio, cinque milioni, su sette di avanzo, ad azioni prioritarie per il territorio

Confagricoltura Piacenza ha appreso “con soddisfazione” l’impegno della giunta provinciale a destinare, con l’assestamento di bilancio, cinque milioni, su sette di avanzo, ad azioni prioritarie per il territorio. Compiacimento anche per come sono state destinate le somme.

“E’ doveroso ringraziare l’amministrazione provinciale, ed in primis il presidente, Massimo Trespidi, per la decisione presa”: ha commentato Enrico Chiesa, Presidente di Confagricoltura Piacenza. “I 150 mila euro destinati ad Agrifidi per l’abbattimento dei tassi di interesse sui prestiti di conduzione a beneficio delle aziende agricole si riveleranno certamente utili per far fronte alla perdurante crisi di liquidità che prova le nostre aziende. E’ poi molto positivo – ha proseguito Chiesa – che in quest’operazione ci si sia ricordati specificatamente dell’agricoltura a rimarcare che il settore primario è alla base di una buona parte di tutta la nostra economia territoriale. Per questo, un grazie particolare va al consigliere Giampaolo Maloberti che si è fatto promotore della proposta poi avvallata dalla giunta”. Bene anche, per Confagricoltura, i finanziamenti alle imprese ed al lavoro e il “fondo sicurezza” per migliorare la sorveglianza”.

D’importanza rilevante, poi, per l’agricoltura, i fondi destinati alla manutenzione delle strade e al sostegno di iniziative collegate all’Expo 2015. “Queste decisioni – conclude Chiesa – sono ulteriore riprova di come si possa operare oculatamente e finalizzando i propri sforzi a ricadute positive e concrete sul territorio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.