Quantcast

Koinonia Team, nuovo incontro e spettacolo a Piacenza

Farà tappa anche a Piacenza, nel fine settimana, il tour italiano del Koinonia Youth Team, gruppo che riunisce 16 ragazzi accomunati da un difficile passato vissuto sulla strada, prima di essere accolti presso il Mthunzi Centre di Lusaka, in Zambia

Più informazioni su

Farà tappa anche a Piacenza, nel fine settimana, il tour italiano del Koinonia Youth Team, gruppo che riunisce 16 ragazzi accomunati da un difficile passato vissuto sulla strada, prima di essere accolti presso il Mthunzi Centre di Lusaka, in Zambia. L’iniziativa, organizzata dall’associazione Amani in collaborazione con Koinonia Community, porterà la compagnia di giovani danzatori nella nostra città tra venerdì 29 novembre e domenica 1° dicembre, con uno spettacolo a ingresso libero – patrocinato dal Comune di Piacenza – nella serata di sabato 30, alle 21, nel salone monumentale di Palazzo Gotico.

Nell’occasione, prima dell’esibizione dei ragazzi che daranno vita a balli tradizionali della loro terra, il sindaco Paolo Dosi consegnerà ufficialmente le borse di studio che anche quest’anno vengono assegnate in memoria di Marco Colombaioni e George Munyua Gathuru, tragicamente scomparsi a Marina di Ravenna nel 2011. A ricevere il contributo, che verrà formalmente consegnato dal primo cittadino a padre Renato “Kizito” Sesana, saranno due ventenni: Franklin Odhiambo, che sogna di diventare giornalista e Francis Yonga, che al lavoro come assistente in un laboratorio informatico affianca la frequenza della facoltà di Economia dell’Università di Nairobi.

Il programma piacentino prevede anche, nella serata di venerdì 29, un momento di accoglienza e una cena conviviale presso la parrocchia del Preziosissimo Sangue, dove i ragazzi incontreranno le nove famiglie piacentine che li ospiteranno in questi giorni. Sabato 30 dedicheranno la mattina alla scoperta della città, accompagnati dagli studenti dell’istituto Casali, mentre domenica 1° dicembre parteciperanno con padre “Kizito” alla messa mattutina al Preziosissimo Sangue. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.