Quantcast

Lo Stato liquida “arretrati” da 7,5 milioni alla Provincia

Si tratta di trasferimenti erariali dovuti all'ente e accumulati dal 1998 al 2005. La Provincia aveva promosso un'azione legale per il recupero delle somme spettanti

Più informazioni su

LO STATO FINALMENTE LIQUIDA ALLA PROVINCIA DI PIACENZA 7,5 MILIONI DI EURO

Si tratta di trasferimenti erariali dovuti all’ente e accumulati dal 1998 al 2005. La Provincia aveva promosso un’azione legale per il recupero delle somme spettanti

La Provincia di Piacenza ha incassato nelle scorse ore dallo Stato (ministero dell’Interno) i sette milioni e mezzo di euro (esattamente 7 milioni e 563.916,43 euro) di trasferimenti erariali mai erogati e dovuti all’ente di corso Garibaldi.

Il presidente della Provincia Massimo Trespidi e la Giunta avevano avviato nei primi mesi del 2013 – a seguito di numerosi solleciti – un’azione legale nei confronti dello Stato al fine di recuperare i crediti accumulati dal 1998 al 2005. Una cifra sostanziosa a cui la Provincia, già fortemente pressata dal rispetto dei vincoli del patto di stabilità e dai tagli al bilancio, non ha voluto rinunciare.

L’ente di corso Garibaldi, dopo il via libera in Giunta del gennaio 2013, aveva promosso un’azione legale per il recupero delle somme spettanti. Ma nelle scorse ore – senza attendere l’esito dell’udienza che era stata fissata per febbraio 2014 – i sette milioni e mezzo di euro sono arrivati nelle casse della Provincia.

“E’ merito dell’Amministrazione provinciale – ha sottolineato il presidente Trespidi – avere portato a casa una somma così importante costringendo di fatto lo Stato a restituire, tramite il ricorso presentato, alla Provincia ciò che era dovuto. Inserisco a pieno titolo questo importante risultato all’interno della virtuosità che ha contraddistinto il lavoro dell’Amministrazione provinciale in questi anni. Le risorse verranno ora indirizzate ad opere e investimenti a beneficio di tutto il territorio a cui la somma è destinata”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.