Lotta all’Aids. La prevenzione in piazza a Piacenza LE FOTO foto

Il Testday, che per la prima volta si svolge nel Piacentino, rientra nelle iniziative dell’Azienda Usl di Piacenza per la giornata mondiale contro l’Aids

Più informazioni su

La prevenzione scende in piazza. A Piacenza, Fiorenzuola e Castelsangiovanni, è possibile fare un semplice prelievo di sangue per rilevare l’eventuale presenza di HIV, epatite C e B e sifilide. Il test è gratuito e anonimo. L’obiettivo è quello di individuare in fase precoce infezioni che possono rimanere silenti per anni e, nel frattempo, progredire verso forme avanzate di malattie gravi. Se invece evidenziate agli stadi iniziale, possono essere adeguatamente curate con farmaci.
Il Testday, che per la prima volta si svolge nel Piacentino, rientra nelle iniziative dell’Azienda Usl di Piacenza per la giornata mondiale contro l’Aids. Nelle foto il punto allestito in città (piazzale Genova, inizio del Pubblico passeggio). I risultati dei test possono poi essere ritirati nel reparto di Malattie infettive dell’ospedale di Piacenza durante un colloquio con uno specialista.
Per tutta la giornata medici infettivologi, infermieri e volontari sono a disposizione dei cittadini per fornire informazioni e chiarire dubbi sulle stesse patologie (HIV, epatite C e B e sifilide). L’iniziativa si svolge con il patrocinio dei Comuni di Piacenza, Fiorenzuola e Castelsangiovanni e con la fattiva collaborazione di Anpas e Croce Rossa, che mettono a disposizione mezzi e volontari.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.