Quantcast

Le Rubriche di PiacenzaSera - UniCatt

Obiettivi puntati sul Messico. Salamanca: “Mercato emergente dell’America Latina” foto

Sala Piana in Cattolica gremita per l’intervento di Elizabeth Salamanca, docente dell’università messicana Udlap di Puebla

Più informazioni su

“Non vi è alcun dubbio sul fatto che i mercati emergenti rimarranno i principali attori globali negli anni a venire, in numerose sfere economiche, politiche e sociali. Essendo il Messico uno dei maggiori mercati emergenti dell’America Latina, sta conquistando una posizione promettente anche nello scenario mondiale.” Ha introdotto così il suo intervento in lingua inglese Elizabeth Salamanca che ha illustrato agli studenti i vantaggi di una meta forse non così scontata per proseguire i propri studi nell’ambito del progetto Double Degree della facoltà di Economia e Giurisprudenza.

Introdotta dal Maurizio Baussola, referente per le relazioni internazionali della facoltà di Economia e Giurisprudenza di Piacenza, che ha ricordato più volte agli studenti l’importanza dell’apertura culturale, del confronto con il mondo che cambia, con l’altro, “in una dimensione internazionale, che è uno degli obiettivi della nostra facoltà e in particolare del Programma di Doppia Laurea”, la Salamanca ha proseguito sottolineando come la posizione promettente del Messico nello scenario globale possa “essere raggiunta attraverso due vie principali: commerciale e accademica. Da un lato, l’entrata del Messico nel mercato manifatturiero ed export di una gran numero di beni pregiati ha portato il governo, il settore privato e le università a creare manodopera capace e preparata e conoscenza produttiva. Dall’altro, questi tre enti hanno riconosciuto che l’unico modo per far crescere e migliorare questo vantaggio è attraverso il consolidamento del sistema educativo.”

“A tale scopo – ha concluso la professoressa, che tornerà a Piacenza a gennaio, e che in Cattolica, a Piacenza, insegna “Doing Business in Emerging Markets – l’internazionalizzazione riveste un ruolo cruciale. Per questo, il Messico sta intraprendendo i passi necessari per favorire ed incoraggiare lo scambio di informazioni, il know-how, gli esperti e le risorse tecniche.” Al termine dell’intervento numerose le curiosità emerse dal pubblico.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.