Pdl addio. Anche a Piacenza i “falchi” e le “colombe” 

Anche a Piacenza c’è chi si divide tra linea dura e linea morbida. Secondo la ricostruzione del quotidiano "Il Tempo", gli esponenti piacentini del partito si dividono, così come i loro colleghi romani, tra "falchi" e "colombe". 

Pdl addio, verso la scissione. E’ l’epilogo del lungo tira e molla politico tra governativi e lealisti. Anche a Piacenza c’è chi si divide tra linea dura e linea morbida nei confronti del governo delle larghe intese. Secondo la ricostruzione del quotidiano “Il Tempo”, gli esponenti piacentini del partito si dividono, così come i loro colleghi romani, tra “falchi” e “colombe”. Ad esempio appartengono al primo gruppo Antonino Coppolino, consigliere provinciale, e Andrea Pollastri, consigliere regionale. Il presidente della Provincia Massimo Trespidi viene accreditato come una “colomba”, così come il consigliere provinciale Giovanni Cattanei. Il collega che siede a palazzo Mercanti, Giovanni Botti, è stato invece inserito nella categoria degli “indecisi”. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.