Quantcast

Piacenza, contattato Gianni Rubini: lui ci pensa

Dopo le dimissioni del direttore sportivo Marzio Merli. Il presidente Marco Gatti: "Ha lasciato per motivi di lavoro. Merli svolge una sua prima attività e non riesce più a conciliare le due cose"

Il Piacenza Calcio che ha conquistato la promozione dall’Eccellenza alla Serie D perde un altro pezzo. Dopo l’esonero di William Viali e l’arrivo in panchina di Roberto Venturato, il club biancorosso dice addio anche a un altro pezzo dell’asse vincente della scorsa stagione: il direttore sportivo Marzio Merli, che in mattinata ha rassegnato le dimissioni.

Al momento non ci sono motivazioni ufficiali da parte del diretto interessato, mentre da via Gorra si commenta, attraverso le parole del presidente Marco Gatti, con un laconico: «Motivi di lavoro. Merli svolge una sua prima attività e non riesce più a conciliare le due cose». Stop. Fine delle comunicazioni. Fonti interne al club confermano il possibile ritorno di Gianni Rubini, una persona che ha scritto le pagine più belle del Piacenza Calcio in serie A. Leggi i dettagli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.