Quantcast

Africa Mission. Successo per la terza maratona di Moroto foto

Si è svolta domenica la terza edizione della maratona di Moroto “Karamoja runs for rights” (il Karamoja corre per i diritti), organizzata con successo da Africa Mission Cooperazione e Sviluppo, all’interno del progetto di Child Protection, finanziato da UNICEF, rivolto alla cura e alla tutela dei bambini

Più informazioni su

Si è svolta domenica la terza edizione della maratona di Moroto “Karamoja runs for rights” (il Karamoja corre per i diritti), organizzata con successo da Africa Mission Cooperazione e Sviluppo, all’interno del progetto di Child Protection, finanziato da UNICEF, rivolto alla cura e alla tutela dei bambini.

La preparazione è stata frutto di sinergia tra le sedi di Moroto e Kampala, il centro polifunzionale di Loputuk con le sue donne, che hanno preparato il pane per la colazione, Unicef e Ministero dello Sviluppo Sociale che ha coinvolto la federazione nazionale ugandese di atletica: due allenatori ufficiali hanno collaborato alla registrazione degli arrivi e preso nota dei possibili nuovi talenti. Il Centro Giovani invece si è occupato della registrazione dei partecipanti, mentre l’ufficio di Child Protection ha mobilitato le autorità e provveduto ad ottenere i permessi dalla Polizia e la partecipazione dell’ospedale e della Croce Rossa per l’assistenza durante eventuali emergenze.

300 bambini tra i 12 e i 16 anni hanno corso per 5 km e 200 adulti hanno seguito il percorso dei 10 Km. Ospite d’onore il comandante della Polizia di Moroto, che ha ricordato ai partecipanti l’importanza dei diritti umani, il rispetto dei diritti dei bambini e la responsabilità sociale nei confronti dei più piccoli. C&S ha scelto il comandante come ospite d’onore proprio per dare un segno forte alla cittadinanza, per sottolineare la collaborazione tra ONG, parti sociali e Polizia nella protezione dei bambini.

A tutti i partecipanti sono stati distribuiti degli zainetti con maglietta, cappellino, spilla, bottiglia per l’acqua e numero. I bambini sono partiti per primi alle 9,30 sotto un sole già cocente, seguiti dagli adulti mezz’ora dopo. Il primo bambino è arrivato dopo solo 19 minuti! All’arrivo è stata distribuita ai partecipanti una colazione a base di pane e salsicce, torta e bibite, mentre un trampoliere e un giocoliere intrattenevano gli atleti di tutte le età con acrobazie e giochi. Come è ovvio, i bambini soprattutto hanno apprezzato molto questo tipo di intrattenimento non comune a Moroto. Dopo un discorso del comandante della Polizia e del Rappresentante del Paese di Cooperazione e Sviluppo, è stato il momento della premiazione: per i bambini bicicletta, pallone, scarpe e tuta; per gli adulti capre, tacchini e polli; rispettivamente dal primo al terzo classificato.

Africa Mission Cooperazione e Sviluppo crede nella promozione dello sport come momento educativo di crescita e socializzazione: si impara che si vince e si perde, si impara a seguire delle regole e si promuovono il rispetto e sane abitudini. Inoltre, l’iniziativa, accolta con grande entusiasmo dalla popolazione del Karamoja, e si è dimostrata un importante momento di sensibilizzazione sui diritti della regione, tematica sulla quale Africa Mission – Cooperazione e Sviluppo è impegnata da anni in Uganda.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.