Quantcast

Bar Municipale, arriva il bando della Fondazione Teatri 

La Fondazione Teatri di Piacenza ha indetto il bando di gara per la gestione del bar del teatro Municipale. Il termine per la presentazione delle offerte è il 7 gennaio. Come è ormai consuetudine, da circa 13 anni a questa parte, viene messo a bando la gestione del pubblico esercizio ospitato di fianco al foyer del Municipale, oltre al bar del Ridotto (in occasione delle rappresentazione dei concerti). La durata dell’appalto è di 4 anni. 

La Fondazione Teatri di Piacenza ha indetto il bando di gara per la gestione del bar del teatro Municipale. Il termine per la presentazione delle offerte è il 7 gennaio. Come è ormai consuetudine, da circa 13 anni a questa parte, viene messo a bando la gestione del pubblico esercizio ospitato di fianco al foyer del Municipale, oltre al bar del Ridotto (in occasione delle rappresentazione dei concerti). La durata dell’appalto è di 4 anni. Base d’asta è il canone annuale, stimato a 14mila euro (iva esclusa), in base al quale potranno essere presentate offerte esclusivamente in aumento. Tra i requisiti richiesti, la “solidità” impreditoriale attestata da un istituto di credito, e l’esperienza triennale maturata nel settore. 

La Fondazione Teatri di Piacenza (di seguito Fondazione) procede all’indizione della gara forza della Convenzione stipulata con il Comune di Piacenza, proprietario dei locali, il 14 marzo 2013. I locali fanno parte del patrimonio indisponibile/demaniale per vincolo di interesse storico artistico del Comune di Piacenza inserito negli elenchi degli immobili di interesse artistico di cui al D.Lvo n. 42/2004 e successive modificazioni. 
I locali non potranno pertanto essere destinati ad usi, anche a carattere temporaneo, non compatibili con il carattere storico e artistico del bene tutelato o tali da recare pregiudizio alla sua 
conservazione. 
Il concedente mette a disposizione per lo svolgimento dell’attività gli arredi, gli elementi accessori e quanto altro compreso negli elenchi allegati al bando. Oltre ai locali di cui sopra la concessione riguarda anche l’area esterna antistante l’ingresso del bar foyer, per una superficie complessiva di mq. 50, che verrà concessa direttamente dal Comune di Piacenza previo pagamento del relativo canone annuo di occupazione di suolo pubblico, per un importo pari ad euro 2.750 secondo le tariffe attualmente in vigore (euro 55,00 mq.) Tale canone verrà adeguato annualmente al variare delle tariffe. 

Il concessionario si impegna ad avviare l’attività entro il termine perentorio di 30 giorni dalla data di sottoscrizione della presente concessione, garantendo comunque nel frattempo il servizio di ristoro in occasione delle manifestazioni teatrali così come da calendario della stagione 2013/2014. 
Decorso infruttuosamente tale termine, sarà applicata una penale pari ad € 1.000,00 (mille/00) per ogni 15 (quindici) giorni o frazione di essi di ritardo, che il concedente è autorizzato a prelevare dalla cauzione, salvo l’obbligo del concessionario di ricostituire quest’ultima nell’importo originario, entro il termine che gli verrà comunicato con lettera raccomandata con avviso di 
ricevimento. 
Nel caso in cui non venisse garantito il servizio di ristoro in occasione delle manifestazioni teatrali così come da calendario allegato, sarà applicata una penale pari ad Euro 1.500,00 per ogni manifestazione. La Fondazione si riserva comunque la facoltà in caso di mancata erogazione del servizio di rivolgersi altrove a spese del concessionario con rivalsa sulla cauzione. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.