Cai Piacenza, domani sera auguri in musica a soci ed amici

I protagonisti saranno il coro della sezione assiema al coro Gerberto di Bobbio

Più informazioni su

Si svolgerà domani alle ore 21, presso la sede Cai alla cavallerizza sullo Stradone Farnese, la tradizionale serata degli auguri dedicata a tutti i soci e agli amici del Cai sezione di Piacenza; anche quest’anno il coro della sezione sarà protagonista della prima parte della serata, assieme al coro Gerberto di Bobbio, con una breve esibizione di canti natalizi.

La serata degli auguri è molto particolare per il coro che, oltre a festeggiare il suo quarto compleanno, ha tanti motivi per salutare con un sorriso il 2013, un anno che ha regalato al gruppo corale piacentino grandi soddisfazioni.

Il coro, nato nel 2009 per volontà di un gruppo di otto “fondatori” e che a gennaio 2013 contava 16 coristi effettivi, a tutt’oggi è cresciuto di numero e ha in organico 23 cantori, oltre a ragazzi in prova che presto andranno a rinfoltire il gruppo. Grazie a queste nuove entrate, il coro oggi ha certamente fatto enormi passi avanti ed ha potuto ulteriormente progredire rispetto agli anni precedenti, così da poter affrontare al meglio una stagione che si è rivelata ricca di esibizioni, rassegne e concerti.

Il coro, nel corso dell’anno corrente, si è esibito in più di venti  appuntamenti, molti dei quali al di fuori dalla nostra provincia: da ricordare le trasferte in provincia di Bolzano, Ascoli Piceno, Padova, Genova, Carrara e Cuneo, riscuotendo in ogni occasione grandi applausi del pubblico e conoscendo tanti nuovi amici uniti dalla stessa passione per il canto.

Graditissimo ospite della serata il coro Gerberto di Bobbio, diretto dal maestro Edo Mazzoni, gruppo fondato nel 1967 nella città della Val Trebbia, che può annoverare nel suo curriculum importanti concerti in Italia ed all’estero come le turnee in Austria, in Irlanda, in Brasile ed in Argentina, diventando così uno dei punti di riferimento per la coralità popolare piacentina.

L’ingresso alla sede è aperto a tutti ed è libero, seguirà un rinfresco ed il tradizionale brindisi di buon Natale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.